Foto di terra

Altopiano del Tibet Terra dallo spazio

Altopiano del Tibet Terra dallo spazio

L'altopiano del Tibet è la regione più alta e più alta del mondo. Misura 1.200 chilometri da est a ovest e 900 chilometri da nord a sud, con un'altitudine media di oltre 4000 metri. Quando l'altopiano si alza sopra gran parte dell'atmosfera, le fotografie sono normalmente chiare e luminose.

Questa fotografia satellitare mostra l'angolo nord-ovest dell'altopiano, vicino al punto in cui il terreno scende verso il bacino del Tarim. L'altopiano fu costruito a seguito della collisione tra India e Asia, che produsse un profondo accorciamento a causa del piegamento e del crollo. Una seconda conseguenza importante di questa collisione è stata la creazione di importanti guasti.

La valle lineare con due laghi potrebbe essere il punto di formazione di una faglia. Il lago blu al centro ha una grande terrazza intorno alla costa nord.

Durante i periodi glaciali, i livelli dei laghi negli altopiani erano circa 300 metri sopra i livelli attuali. Dalla fine dell'era glaciale, il clima è diventato sempre più arido e i laghi sono diminuiti di dimensioni. Il perimetro montuoso dell'Himalaya e del Kun Mon funge da efficace barriera contro i venti carichi di umidità.

◄ PrecedenteAvanti ►
Le AndeBarriera Corallina
Album: Galleria fotografica della Terra e della Luna: La Terra dallo spazio

Video: SU MARTE CI SONO RESTI DI ANTICHI LAGHI SIMILI A QUELLI TIBETANI (Luglio 2020).