Astronomia

Quali osservazioni dirette o indirette della polvere si possono fare a occhio o con il binocolo?

Quali osservazioni dirette o indirette della polvere si possono fare a occhio o con il binocolo?

Il sistema solare e lo spazio in generale sono ricchi di polvere, e la polvere ha un impatto importante sull'osservazione sia visiva che in radioastronomia.

Se volessi "vedere la polvere" nello spazio, o vederne gli effetti, usando i miei occhi o al massimo un normale binocolo, dove potrei guardare e cosa farei guarda a per dirmi "sì, è polvere!" o un risultato diretto delle proprietà della polvere nello spazio?

NOTA: Non deve essere necessariamente polvere interstellare!


Se riesci a vedere la Via Lattea, in estate fino all'inizio dell'autunno dovresti essere in grado di vedere la "spaccatura oscura" che attraversa il centro della Via Lattea dal Saggitarius a Deneb nel Cigno. Questa è una striscia di polvere nella Via Lattea.

Se vivi abbastanza a sud, puoi vedere il Coalsack, una nuvola di polvere piuttosto densa vicino alla Croce del Sud, e anche chiaramente visibile senza ottica.


Luce zodiacale!

La luce zodiacale (chiamata anche falsa alba se vista prima dell'alba) è un debole, diffuso e approssimativamente triangolare bagliore bianco che è visibile nel cielo notturno e sembra estendersi dalla direzione del Sole e lungo lo zodiaco, a cavallo dell'eclittica. La luce solare diffusa dalla polvere interplanetaria provoca questo fenomeno. La luce zodiacale si vede meglio durante il crepuscolo dopo il tramonto in primavera e prima dell'alba in autunno, quando lo zodiaco è ad un angolo ripido rispetto all'orizzonte. Tuttavia, il bagliore è così debole che la luce della luna e/o l'inquinamento luminoso lo oscurano, rendendolo invisibile.

Sorgente e sorgente

Brian May (CBE):

Nel 2007, Brian May, chitarrista solista della band Queen, ha completato la sua tesi, A Survey of Radial Velocities in the Zodiacal Dust Cloud, trentasei anni dopo averla abbandonata per intraprendere una carriera nella musica. È stato in grado di presentarlo solo a causa della quantità minima di ricerche sull'argomento intraprese negli anni successivi. May descrive l'argomento come uno che è diventato di nuovo "alla moda" negli anni 2000.

Tesi di Brian May: Un'indagine sulle velocità radiali nella nuvola di polvere zodiacale

E per buona misura, l'annuncio di Brian May della denominazione da parte dell'IAU dell'asteroide 17473 Freddiemercury YouTube: https://youtu.be/o2vo6VR51eA


La luce zodiacale è la luce solare diffusa dalla polvere interplanetaria:

La polvere cosmica, chiamata anche polvere extraterrestre o polvere spaziale, è polvere che esiste nello spazio o è caduta sulla Terra. La maggior parte delle particelle di polvere cosmica ha una dimensione compresa tra poche molecole e 0,1 µm. La polvere cosmica può essere ulteriormente distinta dalla sua posizione astronomica: polvere intergalattica, polvere interstellare, polvere interplanetaria (come nella nuvola zodiacale) e polvere circumplanetaria (come in un anello planetario).

Nel Sistema Solare, la polvere interplanetaria provoca la luce zodiacale. La polvere del Sistema Solare include polvere di cometa, polvere di asteroidi, polvere della fascia di Kuiper e polvere interstellare che passa attraverso il Sistema Solare. Si stima che migliaia di tonnellate di polvere cosmica raggiungano la superficie terrestre ogni anno, con ogni grano avente una massa compresa tra 10^-16 kg (0,1 pg) e 10^-4 kg (100 mg). La densità della nube di polvere attraverso la quale sta viaggiando la Terra è di circa 10^−6/m3.

fonte


Recensione del binocolo Celestron SkyMaster 25x70

La gamma di binocoli Celestron SkyMaster è ormai da molti anni sinonimo di binocolo per l'astronomia e per l'osservazione terrestre a lungo raggio, ma per un motivo o per l'altro, sono passati parecchi anni dall'ultima volta che ho testato e recensito un paio. Di recente ho anche ricevuto una serie di richieste relative a questi e altri cassonetti ad alta potenza e quindi ho pensato che fosse giunto il momento di correggere la situazione e testare una coppia.

Attualmente ci sono 9 modelli della serie SkyMaster, disponibili in una gamma di configurazioni con qualsiasi cosa, da un relativamente piccolo 12x60, fino al gigante 25x100, il che significa che dovresti essere in grado di ottenere quello ideale per soddisfare le tue particolari esigenze e desideri .

Binocolo Celestron SkyMaster 25x70
Cercavo un bidone ad alta potenza che fosse anche molto versatile e così ho deciso di provare lo SkyMaster 25x70, perché a mio parere, siedono sulla cuspide di ciò che puoi ragionevolmente portare in giro e tenere in mano, ma con un alto potere Ingrandimento 25x, ti danno anche molta portata e ovviamente possono ancora essere attaccati al tuo treppiede.

Con un prezzo inferiore a $90 / £80, sono quello che considero un binocolo a basso costo e anzi penso che siano rivolti a coloro che cercano un'opzione a basso costo per scansionare i cieli di notte o su lunghe distanze durante il giorno . Direi che nella maggior parte dei casi questo livello di prezzo è probabilmente più basso che dovresti considerare di andare se vuoi ancora ottenere un'immagine di qualità ragionevolmente buona, questo è particolarmente vero con ingrandimenti più alti e quindi sarà interessante se Celestron è riuscito a non sacrificare troppa qualità mantenendo il costo basso a questo livello.

Per scoprire se hanno raggiunto questo e tutti gli altri miei pensieri su di loro, puoi leggere la mia recensione completa e approfondita del binocolo Celestron SkyMaster 25x70 di seguito:

Dettagli importanti:

  • Potente ingrandimento 25x
  • Grandi obiettivi da 70 mm
  • Per uso terrestre e astronomico
  • Ottica multistrato
  • BaK-4 Prismi di Porro
  • Campo visivo - 141 piedi @ 1000 yds
  • Rilievo oculare da 13 mm
  • Adattatore per treppiede incluso

Scudo termico

Proiettare il Sole attraverso il telescopio può creare molto calore.

Per mantenere bassa la temperatura del telescopio devi prima creare un riduttore di apertura, che riduce la quantità di luce che entra nel tubo del telescopio.

Alcuni telescopi sono dotati di un cappuccio antipolvere con una piccola apertura proprio per questo scopo, ma puoi farne uno di cartone con un foro di circa 45 mm di diametro tagliato al centro. Attaccalo semplicemente allo scudo di rugiada.

L'immagine del Sole dovrebbe essere proiettata su un foglio di registrazione: puoi stamparne uno dal link sopra.

Aggancialo allo schermo di proiezione con graffette o mollette da bucato in modo da poter tracciare eventuali macchie solari o caratteristiche interessanti con una matita.

C'è anche spazio sul foglio per registrare informazioni utili come la data e l'ora, nonché le condizioni atmosferiche.

Lo schermo di proiezione ha due tubi o "slitte" incollati al suo interno, che gli consentono di scorrere lungo le aste e di "ingrandire" e allargare per creare la dimensione richiesta dell'immagine che vedi sul foglio di registrazione.

Le aste sono incollate saldamente all'estremità del telescopio nel braccio di supporto, che fornisce un supporto rigido per l'intera unità.

Il braccio è sagomato per adattarsi al tubo di trazione del telescopio ed è anche rastremato verso le estremità per ridurre il peso.

L'intera unità è unita al telescopio con una clip giubilare.

Queste fasce metalliche regolabili vengono solitamente utilizzate per stringere tubi flessibili e tubi di gomma e possono essere acquistate da negozi di ferramenta e accessori per auto.

Scegline uno che si espanderà per adattarsi al tubo di trazione del tuo telescopio.

Questa è la parte che tiene l'oculare e si muove dentro e fuori quando si regola il focheggiatore.

La parte più difficile della costruzione è praticare due piccoli fori nella clip del giubileo in modo che possa essere avvitata al braccio di supporto. Un buon modo per mantenere la clip ferma durante la perforazione è serrarla prima su un bastoncino di legno rotondo.

Questo rende più facile l'ancoraggio.

Per evitare che la clip in metallo del giubileo causi graffi sul tubo di trazione quando la si monta, è una buona idea avvolgere del nastro isolante o una sottile imbottitura in schiuma attorno alla parte in cui si attacca la clip.

Abbiamo scoperto che era possibile regolare la clip in modo da poter semplicemente spingere l'unità dentro e fuori dal telescopio quando volevamo usarla.

L'utilizzo del dispositivo finito è molto semplice.

Cerca una buona posizione nel tuo giardino o in un parco locale, idealmente con una buona visuale del cielo meridionale, ma anche riparata dal vento perché lo schermo agisce un po' come una vela e può causare vibrazioni sgradite.

Monta il cannocchiale su un normale telescopio o treppiede fotografico: dovrai estendere completamente le gambe per ospitare lo schermo di proiezione.

Se ci sono bambini in giro, assicurati di non lasciare il telescopio incustodito.

Monta il tuo riduttore di apertura sulla lente anteriore del tuo cannocchiale e copri l'apertura mentre punti il ​​telescopio verso il Sole.

Puntare il cannocchiale verso il Sole il più accuratamente possibile, riducendo il più possibile l'ombra proiettata dal telescopio sul parasole. Accendi il motore se ne hai uno e rimuovi il copriobiettivo.

Effettuare regolazioni fini in modo che l'immagine del Sole cada centralmente sul foglio di registrazione.

Metti a fuoco l'immagine usando il focheggiatore del tuo mirino e sposta lo schermo avanti e indietro lungo i tasselli finché l'immagine non riempie il cerchio da 6 pollici sul foglio di registrazione.

Se riesci a vedere macchie solari o facole, usa una matita morbida per registrare la loro posizione.

Se ripeti questa procedura per un certo numero di giorni, puoi monitorare il progresso e lo sviluppo delle macchie solari mentre ruotano attorno alla fotosfera: un'attività affascinante e scientificamente preziosa.

Strumenti e materiali

Cartone – Utilizzare un foglio A4 di cartone ondulato per lo schermo di proiezione e un pezzo di dimensioni simili o più grande per la tendina parasole.

oculare – Un oculare a bassa potenza con una lunghezza focale di circa 15-20 mm funziona bene. Quelli economici vanno bene, ma evita quelli con parti in plastica o lenti cementate in quanto possono surriscaldarsi quando puntati al sole.

Telescopio rifrattore e montatura – Un rifrattore di piccola apertura con una lunghezza focale da media a lunga funziona meglio. Un'apertura di 60-80 mm va bene. Questo metodo non funziona con un riflettore o un telescopio catadiottrico. Qualunque sia la dimensione del tuo telescopio, crea una maschera di carta per la lente dell'obiettivo per ridurre la sua apertura a circa 45 mm, questo ridurrà il calore coinvolto. Focheggiatori e tubi in metallo sono migliori della plastica.

Utensili – Utilizzare un seghetto per sagomare il braccio di supporto, un trapano a mano con punte adatte per viti e tasselli e un taglierino per tagliare il cartone. Usa nastro adesivo e colla per unire le parti.

Legno e tasselli – Per il braccio di supporto è necessario un pezzo di legno tenero di circa 250 x 50 x 18 mm. Le due aste di tassello hanno un diametro di circa 8 mm e una lunghezza di 600 mm. Usa una clip del giubileo per fissare il braccio di supporto al cannocchiale, scegline uno che corrisponda alle dimensioni del tubo di trazione.


Exoplanet sta divorando gas e polvere mentre continua a creare massa Continue

AUSTIN, Texas — Il telescopio spaziale Hubble ha permesso agli astronomi dell'Università del Texas di Austin di dare uno sguardo raro a un giovane pianeta delle dimensioni di Giove che sta crescendo nutrendosi di materiale che circonda una giovane stella a 370 anni luce dalla Terra.

"Semplicemente non sappiamo molto su come crescono i pianeti giganti", ha detto Brendan Bowler, assistente professore di astronomia all'UT Austin. “Questo sistema planetario ci offre la prima opportunità di assistere alla caduta di materiale su un pianeta. I nostri risultati aprono una nuova area per questa ricerca”.

Sebbene siano stati catalogati più di 4.000 esopianeti, solo circa 15 sono stati fotografati direttamente dai telescopi. E i pianeti sono così lontani e piccoli che sembrano semplicemente dei puntini anche nelle foto migliori. La nuova tecnica del team per utilizzare Hubble per visualizzare direttamente questo pianeta apre una nuova strada per ulteriori ricerche sugli esopianeti, specialmente durante gli anni di formazione di un pianeta.

Questo enorme esopianeta, designato PDS 70b, orbita intorno alla stella nana arancione PDS 70, che è già nota per avere due pianeti in formazione attiva all'interno di un enorme disco di polvere e gas che circonda la stella.

I risultati dei ricercatori sono stati pubblicati nell'aprile 2021 in Il Giornale Astronomico.

"Questo sistema è così eccitante perché possiamo assistere alla formazione di un pianeta", ha affermato Yifan Zhou, ricercatore post-dottorato presso l'Osservatorio McDonald di UT Austin. "Questo è il più giovane pianeta in buona fede che Hubble abbia mai fotografato direttamente". A soli 5 milioni di anni, il pianeta sta ancora raccogliendo materiale e accumulando massa.

La sensibilità alla luce ultravioletta (UV) di Hubble offre uno sguardo unico sulle radiazioni di gas estremamente caldo che cadono sul pianeta. Le osservazioni UV hanno permesso al team di misurare direttamente per la prima volta il tasso di crescita di massa del pianeta. Il mondo remoto è già cresciuto fino a cinque volte la massa di Giove in un periodo di circa 5 milioni di anni. L'attuale tasso di accrescimento misurato è diminuito in modo significativo.

Zhou e Bowler sottolineano che queste osservazioni sono una singola istantanea nel tempo: sono necessari più dati per determinare se la velocità con cui il pianeta sta aggiungendo massa aumenta o diminuisce. Le loro misurazioni suggeriscono che il pianeta è alla fine del suo processo di formazione.

Il giovane sistema PDS 70 è riempito con un disco primordiale di gas e polvere che fornisce carburante per alimentare la crescita dei pianeti in tutto il sistema. Il pianeta PDS 70b è circondato dal proprio disco di gas e polvere che sta assorbendo materiale dal disco molto più grande attorno alla stella. I ricercatori ipotizzano che le linee del campo magnetico si estendano dal disco del pianeta fino alla sua atmosfera e stiano incanalando materiale sulla superficie del pianeta.

"Se questo materiale segue le colonne dal disco al pianeta, causerebbe punti caldi locali", ha detto Zhou. "Questi punti caldi potrebbero essere almeno 10 volte più caldi della temperatura del pianeta".

Le osservazioni offrono informazioni su come i pianeti giganti gassosi si sono formati intorno al nostro sole 4,6 miliardi di anni fa. Giove potrebbe essersi accumulato su un disco circostante di materiale in caduta. Anche le sue lune maggiori si sarebbero formate dagli avanzi di quel disco.

Una sfida per la squadra è stata superare il bagliore della stella madre. PDS 70b orbita circa alla stessa distanza di Urano dal sole, ma la sua stella è più di 3000 volte più luminosa del pianeta alle lunghezze d'onda UV. Mentre Zhou elaborava le immagini, rimuoveva con cura il bagliore della stella per lasciare solo la luce emessa dal pianeta. In tal modo, ha migliorato il limite di quanto un pianeta può essere vicino alla sua stella nelle osservazioni di Hubble di un fattore cinque.

"Trentuno anni dopo il lancio, stiamo ancora trovando nuovi modi per utilizzare Hubble", ha affermato Bowler. “La strategia di osservazione di Yifan e la tecnica di post-elaborazione apriranno nuove finestre sullo studio di sistemi simili, o anche lo stesso sistema, ripetutamente con Hubble. Con osservazioni future, potremmo potenzialmente scoprire quando la maggior parte del gas e della polvere cade sui loro pianeti e se lo fa a una velocità costante».


Notizie correlate

"Il sistema Fomalhaut è il laboratorio di prova definitivo per tutte le nostre idee su come si evolvono gli esopianeti e i sistemi stellari", ha aggiunto George Rieke dello Steward Observatory dell'Università dell'Arizona. "Abbiamo prove di tali collisioni in altri sistemi, ma nessuna di questa grandezza è stata osservata nel nostro sistema solare. Questo è un progetto di come i pianeti si distruggono a vicenda."

L'oggetto, chiamato Fomalhaut b, è stato annunciato per la prima volta nel 2008, sulla base dei dati raccolti nel 2004 e nel 2006. Era chiaramente visibile in diversi anni di osservazioni di Hubble che hanno rivelato che si trattava di un punto in movimento. Fino ad allora, le prove per gli esopianeti erano state dedotte principalmente attraverso metodi di rilevamento indiretto, come sottili oscillazioni stellari avanti e indietro e ombre di pianeti che passano davanti alle loro stelle.

A differenza di altri esopianeti a immagine diretta, tuttavia, con Fomalhaut b sono sorti presto enigmi fastidiosi. L'oggetto era insolitamente luminoso alla luce visibile, ma non aveva alcuna traccia di calore a infrarossi rilevabile. Gli astronomi hanno ipotizzato che la luminosità aggiunta provenisse da un enorme guscio o anello di polvere che circonda il pianeta che potrebbe essere stato correlato alla collisione. Anche l'orbita di Fomalhaut b appariva insolita, forse molto eccentrica.

"Il nostro studio, che ha analizzato tutti i dati di archivio disponibili di Hubble su Fomalhaut, ha rivelato diverse caratteristiche che insieme dipingono un'immagine che l'oggetto delle dimensioni di un pianeta potrebbe non essere mai esistito in primo luogo", ha affermato Gáspár.

Il team sottolinea che l'ultimo chiodo nella bara è arrivato quando la loro analisi dei dati delle immagini di Hubble scattate nel 2014 ha mostrato che l'oggetto era svanito, con loro incredulità. In aggiunta al mistero, le immagini precedenti mostravano che l'oggetto sbiadiva continuamente nel tempo, dicono. "Chiaramente, Fomalhaut b stava facendo cose che un pianeta in buona fede non dovrebbe fare", ha detto Gáspár.

L'interpretazione è che Fomalhaut b si sta lentamente espandendo dallo scontro che ha fatto esplodere una nuvola di polvere dissipata nello spazio. Tenendo conto di tutti i dati disponibili, Gáspár e Rieke ritengono che la collisione sia avvenuta non molto tempo prima delle prime osservazioni effettuate nel 2004. Ormai la nuvola di detriti, costituita da particelle di polvere di circa 1 micron (1/50 del diametro di un capello umano) , è al di sotto del limite di rilevamento di Hubble. Si stima che la nuvola di polvere si sia ormai espansa a una dimensione maggiore dell'orbita della Terra attorno al nostro Sole.

Altrettanto sconcertante è che il team riferisce che l'oggetto è più probabile su una via di fuga, piuttosto che su un'orbita ellittica, come previsto per i pianeti. Questo si basa sui ricercatori che aggiungono osservazioni successive ai grafici della traiettoria dai dati precedenti. "Un'enorme nube di polvere creata di recente, soggetta a notevoli forze radiative dalla stella centrale Fomalhaut, verrebbe posta su una tale traiettoria", ha affermato Gáspár. "Il nostro modello è naturalmente in grado di spiegare tutti i parametri osservabili indipendenti del sistema: il suo tasso di espansione, il suo sbiadimento e la sua traiettoria."

Poiché Fomalhaut b si trova attualmente all'interno di un vasto anello di detriti ghiacciati che circonda la stella, i corpi in collisione sarebbero probabilmente una miscela di ghiaccio e polvere, come le comete che esistono nella fascia di Kuiper ai margini esterni del nostro sistema solare. Gáspár e Rieke stimano che ciascuno di questi corpi simili a comete misurasse circa 125 miglia (200 chilometri) di diametro (circa la metà delle dimensioni dell'asteroide Vesta).

Secondo gli autori, il loro modello spiega tutte le caratteristiche osservate di Fomalhaut b. La sofisticata modellazione dinamica della polvere eseguita su un cluster di computer presso l'Università dell'Arizona mostra che un tale modello è in grado di adattarsi quantitativamente a tutte le osservazioni. Secondo i calcoli dell'autore, il sistema di Fomalhaut, situato a circa 25 anni luce dalla Terra, potrebbe subire uno di questi eventi solo ogni 200.000 anni.

Gáspár e Rieke &mdash insieme ad altri membri di un team esteso &mdash osserveranno anche il sistema Fomalhaut con il prossimo telescopio spaziale James Webb della NASA nel suo primo anno di operazioni scientifiche. Il team acquisirà direttamente le immagini delle regioni calde interne del sistema, risolvendo spazialmente per la prima volta l'inafferrabile componente della cintura di asteroidi di un sistema planetario extrasolare. Il team cercherà anche pianeti in buona fede in orbita attorno a Fomalhaut che potrebbero scolpire gravitazionalmente il disco esterno.Analizzeranno anche la composizione chimica del disco.

Il loro articolo, "Nuovi dati e modelli HST [Hubble] rivelano una massiccia collisione planetesimale intorno a Fomalhaut" è stato pubblicato il 20 aprile 2020 negli Atti della National Academy of Sciences.


Appunti

Esistono tre tipi di neutrini, quelli associati all'elettrone, al muone e al leptone tau, rispettivamente simboleggiati ν e, ν μ, e ν τ.

La notazione 1 H(p,e + ν) 2 H simboleggia 1 H + p → 2H + e + + ν

Questo non è strettamente vero. Ora sappiamo che i neutrini di un tipo possono trasformarsi in altri tipi di neutrini durante questo viaggio.

Sebbene non sia stato interpretato in questo modo, si potrebbe ipotizzare se la misurazione di un flusso di neutrini inferiore al previsto possa essere considerata come prova di oscillazioni di neutrini. Le oscillazioni erano state suggerite prima dell'avvento del problema del neutrino solare. Suggerisco che non avrebbero dovuto perché la teoria della fonte, il modello solare di Bahcall, non era sufficientemente ben stabilita all'epoca. Questa misurazione, tuttavia, ha incoraggiato l'ulteriore indagine sulle oscillazioni dei neutrini. La mia collega Alysia Marino ha osservato che gli esperimenti SNO in realtà hanno mostrato solo la perdita di neutrini e non le oscillazioni dei neutrini. Esperimenti successivi, tuttavia, hanno mostrato oscillazioni.

L'affidabilità delle osservazioni sensoriali è presumibilmente fornita dalla vita di osservazioni che si sono dimostrate affidabili. Tuttavia, è noto che in determinate circostanze la scarsa illuminazione, la grande distanza dall'oggetto, le condizioni atmosferiche, la vista possono essere fallibili (analogamente all'udito). Si potrebbe ricordare la vecchia pubblicità televisiva, "È live o Memorex?" in cui l'ascoltatore non può distinguere tra una voce dal vivo o una registrazione. Anche se spesso non lo si pensa necessario, ci sono circostanze in cui è necessario offrire argomenti per la credibilità delle osservazioni sensoriali, proprio come si fa per le osservazioni strumentali.

Cooper solleva dubbi sul fatto che Aristotele abbia effettivamente detto questo.

Il peso maggiore avrebbe un volume maggiore, il raggio sarebbe 4,6 volte più grande, la sua superficie sarebbe ventuno volte più grande e offrirebbe una maggiore resistenza all'aria.

Ciò suggerisce che l'esperimento potrebbe essere stato eseguito al chiuso.

Noto che nel famoso esperimento della goccia d'olio di Millikan, ha permesso alle gocce di cadere per una breve distanza e raggiungere la velocità terminale, prima di iniziare le sue misurazioni del tempo.

Si potrebbe ragionevolmente considerare questo come un rilevamento fotografico, che certamente richiede qualche argomento per stabilire la sua credibilità.

Galileo aveva descritto il suo metodo per misurare quelle distanze in precedenza nel Sidereus Nuncias (rif. 28), 40–41.

Si potrebbe, tuttavia, sostenere che l'osservazione stessa ha dimostrato che il telescopio era uno strumento affidabile. Sebbene alcuni abbiano suggerito che il telescopio potrebbe creare puntini di luce, è difficile immaginare che possano generare un sistema di punti apparentemente in orbita attorno a Giove.

Questa è una domanda interessante. Si può separare l'osservazione dall'interpretazione?

Thomson non ha calcolato i valori medi, ma sono 0,41 ± 0,07, 0,52 ± 0,06 e 0,87 ± 0,15, rispettivamente per i tubi 1, 2 e 3.

Un elettronvolt è l'energia che un elettrone acquisisce passando attraverso una differenza di potenziale di un volt.

Fermi in seguito chiamò questa particella neutrino, o piccolo neutro, per distinguerla dal neutrone più pesante di Chadwick.

In precedenza si credeva che il nucleo contenesse solo protoni ed elettroni, ognuno dei quali aveva spin ½. Quindi, il nucleo di azoto che era composto da quattordici protoni e sette elettroni avrebbe uno spin semi-integrale, ma lo spin misurato era uno. Da qui il problema. Se si aggiungesse il neutrino come costituente, il nucleo di azoto conterrebbe quattordici protoni, sette elettroni e sette neutrini. Gli spin potrebbero quindi sommarsi a uno e il nucleo obbedirebbe alle statistiche di Bose.

I grafici della trama di Kurieno/f in funzione dell'energia di decadimento, dove no è il numero di decadimenti con una certa energia e f è una funzione che dà l'effetto del campo coulombiano del nucleo sulla missione degli elettroni. È strettamente correlato allo spettro energetico, ma aveva la virtù di essere una linea retta se la teoria era corretta.

Il contatore di veto scatterebbe se una particella carica lo attraversasse. Ciò significherebbe che l'evento è stato causato da una particella carica e non potrebbe essere un evento di neutrino.

La probabilità unilaterale di un effetto di deviazione standard è del 2,5%.

La probabilità unilaterale di un effetto di deviazione standard a quattro è 0,0032%.

La teoria di Fermi ha fornito una teoria abilitante per l'esperimento mostrando la dimensione prevista del segnale e dimostrando che, almeno in linea di principio, l'esperimento era fattibile.

Se una particella ha momento angolare l allora la parità della funzione d'onda è (−1) l .

Il θ + decade in due pioni e il τ + in tre pioni.

Ero uno studente del corso di fisica nucleare del professor Wu durante la primavera del 1959.

io uso il K 0 1K 0 2 descrizione piuttosto che la successiva K 0 S e il K 0 l descrizione usata dopo la scoperta di CP violazione. Questa è la descrizione usata nel Christenson et al. carta (rif. 153).

Questo esperimento è a volte indicato come l'esperimento Fitch-Cronin, dopo i due leader del gruppo. In seguito furono insigniti del Premio Nobel per la fisica per questo lavoro.

K e3 il decadimento era Keπν, K μ3 era Kμπν, e K π3 era Kπ + ππ 0 .

Le proprietà insolite del K mesoni avevano permesso questa calibrazione.

La simulazione Monte Carlo verificata empiricamente era necessaria per stimare lo sfondo.

Adair e i suoi collaboratori avevano osservato molta più rigenerazione di quanto ci si aspettasse. Questo risultato si è poi dimostrato errato.

Il CPT Il teorema afferma che le leggi della fisica devono essere invarianti rispetto alla combinazione di operazioni di coniugazione di carica, parità e inversione temporale. Una conseguenza del CPT il teorema era che particelle e antiparticelle devono avere la stessa massa e la stessa durata.

Potrebbe essere ragionevole suggerire piuttosto che il CP l'esperimento di violazione era meno diretto dell'esperimento di violazione di parità.

La stranezza non si conserva nell'interazione debole.

I protoni sono stati distinti dai pioni dalla ionizzazione osservata prodotta dalla particella nella camera a bolle. Per tracce con lo stesso momento, la particella più massiccia, il protone, ha una velocità inferiore. Produce più ionizzazione e tracce più scure.

L'attuale criterio statistico per un'affermazione di scoperta nella fisica delle alte energie è di cinque deviazioni standard.

Sebbene (come discusso di seguito) entrambi i gruppi sperimentali abbiano affermato la scoperta di un bosone, non hanno affermato che fosse il bosone di Higgs. La maggior parte dei fisici ha accettato che fosse il bosone di Higgs. Per comodità, è così che mi riferirò alla particella.

I documenti iniziali di CMS e ATLAS erano basati su tutti i dati a 7 TeV e 5 fb -1 dei dati a 8 TeV. Articoli successivi hanno utilizzato l'intero set di dati da 20 fb -1 8 TeV.

Un getto è un cono stretto di adroni (particelle fortemente interagenti) e altre particelle prodotte da una combinazione di quark e gluoni, i costituenti delle particelle elementari. Poiché i quark sono confinati all'interno di particelle, non possono esistere in forma libera. Pertanto, si frammentano in adroni prima che possano essere rilevati direttamente, diventando così getti.

Questo era un segnale locale, ottenuto osservando i dati solo nella regione del segnale. Un segnale globale utilizza una gamma di energia più ampia. In alcuni casi, quest'ultimo intervallo potrebbe essere l'intervallo di energia mostrato nel loro grafico di massa, ma potrebbero essere utilizzate altre scelte per l'intervallo.

Un esempio potrebbe aiutare. Supponiamo di avere cento scatole e una di esse contenga un premio. Se scegli una singola casella la probabilità di vincere il premio è 1/100. Se esamini trenta scatole la tua possibilità di vincere il premio è di circa 30/100 (in realtà il 26%). Questo è l'effetto sguardo altrove.

Un effetto di cinque deviazioni standard ha una probabilità di 2,7 × 10 -7 .

La tabella 2 ha mostrato il numero previsto di eventi per diversi criteri di selezione per il segnale di Higgs e lo sfondo.

è la differenza nell'energia di legame autogravitazionale per unità di massa delle due stelle.

Un metodo leggermente diverso di stima del fondo ha dato un significato di 4,4σ.

Nella fisica delle alte energie, l'inclusione di "Osservazione di" nel titolo di un articolo richiede che l'effetto osservato abbia una significatività statistica di almeno cinque deviazioni standard. "Evidenza per" indica una significatività inferiore a cinque deviazioni standard.

Il premio Nobel per la fisica 2017 è stato assegnato a Rainer Weiss, Kip Thorne e Barry Barish della collaborazione LIGO. La citazione era "per contributi decisivi al rivelatore LIGO e all'osservazione delle onde gravitazionali". Non era per la scoperta delle onde gravitazionali.


Se sei un visitatore frequente di questo sito, andrò avanti e presumo che tu abbia del legname di scarto in giro o che lo abbia prontamente disponibile. Avrai bisogno di un 2x4 di circa 5 piedi di lunghezza o una tavola simile.

Per fare le tue osservazioni e mantenerle abbastanza ferme, appoggia la scacchiera contro il tavolo. Usa uno dei tuoi piedi come un cuneo sul fondo della tavola e sarai in grado di appoggiarti alla tavola e al tavolo, a condizione che tu abbia un tavolo abbastanza robusto.

Posiziona il tuo binocolo (o qualsiasi altra cosa) sulla parte superiore del tabellone. Scoprirai che il bordo piatto della tavola consente una buona area di contatto per tenere ferma l'ottica, ma ti consente di ruotare facilmente per spazzare il cielo.

Suggerimento: esercitati a controllare la respirazione per rimanere fermo mentre cerchi di guardare oggetti deboli. Espira lentamente e in modo controllato mentre regoli la messa a fuoco per ottenere i migliori risultati. Se hai fatto fotografie in condizioni di scarsa illuminazione senza flash utilizzando fotocamere point-and-shoot, probabilmente hai già familiarità con questa idea.


Le prime osservazioni dirette di un sistema progenitore di supernova di tipo 1a

La supernova PTF 11kx può essere vista come il punto blu sulla galassia. L'immagine è stata scattata quando la supernova era vicina alla massima luminosità dal Faulkes Telescope North. Il sistema si trova a circa 600 milioni di anni luce di distanza nella costellazione della Lince. BJ Fulton, Las Cumbres Observatory Global Telescope Network

Utilizzando i dati della pipeline di rilevamento in tempo reale di Palomar Transient Factory, gli astronomi sono stati in grado di verificare e documentare le prime osservazioni dirette di un sistema progenitore di supernova di tipo 1a, PTF 11kx.

Berkeley, California — Le stelle esplosive chiamate supernova di tipo 1a sono ideali per misurare la distanza cosmica perché sono abbastanza luminose da essere individuate attraverso l'Universo e hanno relativamente la stessa luminosità ovunque. Sebbene gli astronomi abbiano molte teorie sui tipi di sistemi stellari coinvolti in queste esplosioni (o sistemi progenitori), nessuno ne ha mai osservato direttamente uno, fino ad ora.

Nel numero del 24 agosto di Science, il team multi-istituzionale della Palomar Transient Factory (PTF) presenta le prime osservazioni dirette di un sistema progenitore di supernova di tipo 1a. Gli astronomi hanno raccolto prove che indicano che il sistema progenitore di una supernova di tipo 1a, chiamata PTF 11kx, contiene una stella gigante rossa. Mostrano anche che il sistema in precedenza ha subito almeno un'eruzione di nova molto più piccola prima di terminare la sua vita in una supernova distruttiva. Il sistema si trova a 600 milioni di anni luce di distanza nella costellazione della Lince.


Concezione artistica di un sistema stellare binario che produce novae ricorrenti e, infine, la supernova PTF 11kx. Una stella gigante rossa (in primo piano) perde alcuni dei suoi strati esterni a causa di un vento stellare e alcuni di essi formano un disco attorno a una nana bianca compagna. Questo materiale cade sulla nana bianca, facendole sperimentare periodiche eruzioni di nova ogni pochi decenni. Quando la massa si accumula vicino al limite ultimo che una nana bianca può sopportare, esplode come una supernova di tipo Ia, distruggendo la nana bianca.
(Credito animazione: Romano Corradi e l'Instituto de Astrofísica de Canarias)

In confronto, le osservazioni indirette di un altro sistema progenitore di supernova di tipo 1a (chiamato SN 2011fe, condotto dal team PTF lo scorso anno) non hanno mostrato alcuna prova di una stella gigante rossa. Prese insieme, queste osservazioni mostrano inequivocabilmente che solo perché le supernove di tipo 1a hanno lo stesso aspetto, ciò non significa che nascano tutte allo stesso modo.

"Sappiamo che le supernove di tipo 1a variano leggermente da galassia a galassia, e abbiamo calibrato per questo, ma questa osservazione PTF 11kx sta fornendo la prima spiegazione del perché questo accade", afferma Peter Nugent, uno scienziato senior del Lawrence Berkeley National Laboratory (Berkeley Lab) e coautore del documento. "Questa scoperta ci offre l'opportunità di perfezionare e migliorare l'accuratezza delle nostre misurazioni cosmiche".

"È una sorpresa totale scoprire che le supernove termonucleari, che sembrano tutte così simili, provengono da diversi tipi di stelle", afferma Andy Howell, uno scienziato dello staff del Las Cumbres Observatory Global Telescope Network (LCOGT) e coautore del carta. "Come potrebbero questi eventi sembrare così simili, se avessero origini diverse?"

Una scoperta su mille, alimentata da supercomputer

Sebbene le supernove di tipo 1a siano rare, e si verificano forse una o due volte al secolo in una galassia tipica, Nugent osserva che trovare un sistema progenitore di tipo 1a come PTF 11kx è ancora più raro. "Forse trovi uno di questi sistemi in un campione di 1.000 supernove di tipo 1a", dice. "La pipeline di rilevamento in tempo reale di Palomar Transient Factory è stata fondamentale per trovare le PTF 11kx."

L'indagine PTF utilizza un telescopio robotico montato sul Samuel Oschin Telescope da 48 pollici all'Osservatorio di Palomar nel sud della California per scansionare il cielo di notte. Quando vengono effettuate le osservazioni, i dati viaggiano per più di 400 miglia attraverso reti ad alta velocità, tra cui l'High Performance Wireless Research and Education Network della National Science Foundation e l'Energy Sciences Network (ESnet) del Department of Energy, fino al National Energy Research Scientific Computing Center (NERSC), situato presso il Berkeley Lab. Lì, la pipeline di rilevamento dei transitori in tempo reale utilizza supercomputer, un filesystem parallelo ad alta velocità e sofisticati algoritmi di apprendimento automatico per vagliare i dati e identificare gli eventi su cui gli scienziati devono seguire.

Secondo Nugent, il gasdotto ha rilevato la supernova il 16 gennaio 2011. Lui e il ricercatore post-dottorato dell'UC Berkeley Jeffrey Silverman hanno immediatamente seguito l'evento con osservazioni spettroscopiche dal telescopio Shane presso l'Osservatorio Lick dell'Università della California. Queste osservazioni hanno rivelato segnali di calcio incredibilmente forti nel gas e nella polvere che circondano la supernova, il che è estremamente insolito.

I segnali erano così particolari che Nugent e i suoi colleghi dell'Università di Berkeley, Alex Filippenko e Joshua Bloom, hanno attivato un'osservazione Target of Opportunity (ToO) utilizzando il telescopio Keck alle Hawaii. "In pratica abbiamo chiamato un collega osservatore UC e interrotto le loro osservazioni per ottenere spettri critici per il tempo", spiega Nugent.

Dalle osservazioni di Keck, gli astronomi hanno notato che le nubi di gas e polvere che circondano PTF 11kx si muovevano troppo lentamente per provenire dalla recente supernova, ma si muovevano troppo velocemente per essere vento stellare. Sospettavano che forse la stella fosse eruttata, o fosse diventata una nova, spingendo in precedenza un guscio di materiale verso l'esterno. Il materiale, hanno ipotizzato, deve essere rallentato in quanto si è scontrato con il vento di una stella gigante rossa vicina. Ma affinché questa teoria sia vera, il materiale della recente supernova dovrebbe alla fine raggiungere e scontrarsi con il gas e la polvere della nova precedente. Questo è esattamente ciò che alla fine ha osservato il team PTF.

Nei mesi successivi alla supernova, il team del PTF ha osservato il segnale di calcio cadere e alla fine svanire. Quindi, 58 giorni dopo l'esplosione della supernova, lo scienziato del laboratorio di Berkeley Nao Suzuki che stava osservando il sistema con il telescopio Lick ha notato un'improvvisa e forte esplosione di calcio proveniente dal sistema, indicando che il nuovo materiale della supernova era finalmente entrato in collisione con il vecchio materiale .

“Questa è stata la supernova più eccitante che abbia mai studiato. Per diversi mesi, quasi ogni nuova osservazione ha mostrato qualcosa che non avevamo mai visto prima", afferma Ben Dilday, un ricercatore post-dottorato della UC Santa Barbra e autore principale dello studio.

Un nuovo tipo di supernova di tipo 1a

Secondo Dilday, non è insolito che una stella subisca eruzioni di nova più di una volta. In effetti, all'interno della nostra Via Lattea esiste un sistema di "nova ricorrenti" chiamato RS Ophiuchi. Situato a circa 5.000 anni luce di distanza, il sistema è abbastanza vicino da consentire agli astronomi di dire che consiste in una nana bianca compatta (il cadavere di una stella simile al sole) in orbita attorno a una gigante rossa. Il materiale che viene espulso dalla stella gigante rossa in un vento stellare atterra sulla nana bianca. Man mano che il materiale si accumula, la nana bianca esplode periodicamente, o nova, in questo caso, circa ogni 20 anni.

Gli astronomi prevedono che nelle nova ricorrenti, la nana bianca perde più massa nell'eruzione della nova di quanta ne guadagni dalla gigante rossa. Poiché le supernove di tipo 1a si verificano in sistemi in cui una nana bianca accumula massa da una stella vicina fino a quando non può crescere ulteriormente ed esplode, molti scienziati hanno concluso che i sistemi di nova ricorrenti non potrebbero produrre supernove di tipo 1a. Pensavano che la nana bianca avrebbe perso troppa massa per diventare una supernova. PTF 11kx è la prima prova osservativa che le supernove di tipo 1a possono verificarsi in questi sistemi.

“Poiché abbiamo esaminato migliaia di sistemi e PTF 11kx è l'unico che abbiamo trovato che assomiglia esattamente a questo, pensiamo che sia probabilmente un fenomeno raro. Tuttavia, questi sistemi potrebbero essere un po' più comuni e la natura ci sta semplicemente nascondendo le loro firme", afferma Silverman.

La pipeline di rilevamento in tempo reale della Palomar Transient Factory è resa possibile con il supporto del DOE Office of Science, della NASA e della National Science Foundation.


Quali osservazioni dirette o indirette della polvere si possono fare a occhio o con il binocolo? - Astronomia

Il camuffamento è una delle armi fondamentali della guerra. Può significare la differenza tra una missione riuscita o fallita. Per la squadra di cecchini, può significare la differenza tra la vita e la morte. Le misure di mimetizzazione sono importanti poiché la squadra non può permettersi di essere rilevata in qualsiasi momento mentre si muove da sola, come parte di un altro elemento o mentre opera da una posizione di fuoco. L'addestramento alla precisione di tiro insegna al cecchino a colpire un bersaglio e la conoscenza del camuffamento gli insegna come evitare di diventare un bersaglio. Prestare attenzione ai fondamenti del camuffamento è un segno di un cecchino ben addestrato. (Vedi FM 5-20 per maggiori dettagli.)

4-1. INDICATORI DI TARGET

Per diventare abile nel mimetismo, la squadra di cecchini deve prima comprendere gli indicatori dei bersagli. Gli indicatori di destinazione sono tutto ciò che un soldato fa o non riesce a fare che potrebbe risultare in un rilevamento.Una squadra di cecchini deve conoscere e comprendere l'indicazione del bersaglio non solo per muoversi inosservata, ma anche per rilevare il movimento nemico. Gli indicatori dell'obiettivo sono suono, movimento, mimetizzazione impropria, disturbo della fauna selvatica e odori.

  • Più evidente durante le ore di oscurità.
  • Causato da movimento, sferragliare o parlare.
  • I piccoli rumori possono essere respinti come naturali, ma parlare no.
  • Più evidente durante le ore di luce del giorno.
  • L'occhio umano è attratto dal movimento.
  • Il movimento rapido o a scatti verrà rilevato più velocemente del movimento lento.

d. Disturbo della fauna selvatica.

  • Uccelli che volano via all'improvviso.
  • Arresto improvviso dei versi degli animali.
  • Animali spaventati.

4-2. METODI DI BASE

La squadra di cecchini può usare tre metodi di base per mimetizzarsi. Può utilizzare uno di questi metodi o una combinazione di tutti e tre per raggiungere il suo obiettivo. I tre metodi di base che una squadra di cecchini può utilizzare sono nascondersi, confondersi e ingannare.

un. Nascondersi. Nascondersi viene utilizzato per nascondere il corpo dall'osservazione giacendo dietro una fitta vegetazione obiettore.

b. Miscelazione. La fusione viene utilizzata per abbinare il camuffamento personale con l'area circostante in un punto in cui il cecchino non può essere visto.

c. Ingannare. L'inganno viene utilizzato per ingannare il nemico in false conclusioni sulla posizione della squadra di cecchini.

4-3. TIPI DI MIMETICA

I due tipi di mimetizzazione che la squadra di cecchini può utilizzare sono naturali e artificiali.

un. Naturale. Il camuffamento naturale è la vegetazione o i materiali nativi di una determinata area. Il cecchino aumenta il suo aspetto usando il camuffamento naturale.

b. Artificiale. Il camuffamento artificiale è qualsiasi materiale o sostanza prodotta allo scopo di colorare o coprire qualcosa per nasconderlo. I bastoncini mimetici o le pitture per il viso vengono utilizzati per coprire tutte le aree esposte della pelle come viso, mani e parte posteriore del collo. Le parti del viso che formano le ombre dovrebbero essere schiarite e le parti che brillano dovrebbero essere scurite. I tre tipi di schemi mimetici utilizzati dalla squadra di cecchini sono strisce, macchie e combinazioni.

(1) Striatura. Usato quando in aree fortemente boscose e quando la vegetazione frondosa è scarsa.

(2) Blocchi. Utilizzato quando un'area è fitta di vegetazione frondosa.

(3) Combinazione. Usato quando ci si sposta attraverso terreni mutevoli Normalmente è il miglior modello a tutto tondo.

4-4. ABITO GHILLIE

La tuta ghillie è un'uniforme mimetica appositamente realizzata, ricoperta da motivi irregolari di decorazione o rete (Figura 4-1).

un. Le tute Ghillie possono essere realizzate con BDU o ​​uniformi da aviatore monopezzo. Capovolgendo l'uniforme si posizionano le tasche all'interno della tuta. Questo protegge gli oggetti nelle tasche dai danni causati dallo strisciare a terra. La parte anteriore della tuta ghillie dovrebbe essere coperta con tela o qualche tipo di tessuto pesante per rinforzarla. Le ginocchia e i gomiti dovrebbero essere coperti con due strati di tela e la cucitura del cavallo dovrebbe essere rinforzata con filo di nylon pesante poiché queste aree sono soggette a consumarsi più rapidamente.

b. La guarnizione o la rete dovrebbero coprire le spalle e raggiungere i gomiti delle maniche. Il contorno applicato sul retro della tuta dovrebbe essere abbastanza lungo da coprire i lati del cecchino quando è in posizione prona. Un cappello a cespuglio è anche coperto con un contorno o una rete. Il contorno dovrebbe appartenere abbastanza da spezzare il contorno del collo del cecchino, ma non dovrebbe essere così lungo davanti da oscurare la sua visione o ostacolare i movimenti.

c. Un velo può essere realizzato con una rete o un pezzo di stoffa ricoperto di decorazione o rete. Copre l'arma e la testa del cecchino quando è in posizione di fuoco. Il velo può essere cucito nella tuta ghillie o portato separatamente. Una tuta ghillie non rende invisibili ed è solo una base mimetica. La vegetazione naturale dovrebbe essere aggiunta per aiutare a mimetizzarsi con l'ambiente circostante.

4-5. CAMOUFLAGE ECCEZIONALE IN CAMPO

La squadra di cecchini potrebbe dover utilizzare il camuffamento sul campo se non sono disponibili altri mezzi. Invece di bastoncini mimetici o pittura per il viso, la squadra può usare carbone, macchia di noce, fango o qualsiasi altra cosa funzioni. La squadra non utilizzerà olio o grasso a causa del forte odore. La vegetazione naturale può essere attaccata al corpo mediante elastici o elastici per stivali o praticando fori nell'uniforme.

un. La squadra di cecchini mimetizza anche il suo equipaggiamento. Tuttavia, il camuffamento non deve interferire o ostacolare il funzionamento dell'attrezzatura.

(1) Fucili. Anche il sistema d'arma da cecchino e l'M16/M203 dovrebbero. mimetizzarsi per spezzarne i contorni. Il sistema d'arma da cecchino può essere trasportato in un "drag bag" (Figura 4-2), che è una custodia per fucile realizzata in tela e ricoperta di una decorazione simile al vestito ghillie.

(2) Ottica. Anche l'ottica utilizzata dalla squadra di cecchini deve essere mimetizzata per rompere il contorno e ridurre la possibilità che la luce si rifletta sulle lenti. Le lenti possono essere coperte con una fettuccia a rete o un tubo di nylon.

(3) Pacchetto ALICE. Se il cecchino usa lo zaino ALICE mentre indossa la tuta ghillie, deve camuffare lo zaino come la tuta.

b. La squadra di cecchini altera il suo mimetismo per mimetizzarsi con i cambiamenti della vegetazione e del terreno in diverse aree geografiche. Esempi di tali modifiche sono i seguenti:

(1) Aree innevate. La miscelazione dei colori è più efficace del camuffamento delle trame nelle aree innevate. In aree con forte nevicata o in aree boschive con alberi coperti di neve, dovrebbe essere indossata una tuta mimetica bianca. Nelle aree con neve sul terreno ma non sugli alberi, dovrebbero essere indossati pantaloni bianchi con magliette verdi e marroni.

(2) Aree desertiche. Nelle aree sabbiose del deserto che hanno poca vegetazione, è importante la fusione dei colori marrone chiaro e marrone. In queste aree, la squadra di cecchini deve sfruttare appieno il terreno e la vegetazione disponibile per rimanere inosservata.

(3) Aree della giungla. Nelle aree della giungla, devono essere utilizzati mimetici strutturati, colori contrastanti e vegetazione naturale.

(4) Aree urbane. Nelle aree urbane, il camuffamento della squadra di cecchini dovrebbe essere di un colore misto (le sfumature di grigio di solito funzionano meglio). Il camuffamento strutturato non è così importante in questi ambienti.

c. La squadra di cecchini deve essere cosciente del camuffamento dal momento in cui parte per una missione fino al suo ritorno. Deve utilizzare costantemente il terreno, la vegetazione e le ombre per non essere individuato. In nessun altro momento della missione la squadra di cecchini avrà una maggiore tendenza a essere disattenta come durante il suo ritorno in un'area amica. La fatica e la fretta eccessiva possono ignorare la cautela e la pianificazione. Pertanto, la squadra deve prestare molta attenzione alla sua disciplina mimetica al ritorno dalle missioni.

4-6. COPERTURA E OMOLOGAZIONE

La corretta comprensione e applicazione dei principi di copertura e occultamento utilizzati con la corretta applicazione del camuffamento protegge la squadra di cecchini dall'osservazione nemica.

un. La copertura è una protezione naturale o artificiale dal fuoco delle armi nemiche. La copertura naturale (burroni, cavità, pendii inversi) e la copertura artificiale (posizioni di combattimento, trincee, muri) proteggono la squadra di cecchini dagli incendi a traiettoria piatta e in parte la proteggono dagli incendi ad alto angolo e dagli effetti delle esplosioni nucleari. Anche la più piccola depressione o piega nel terreno può fornire una copertura quando la squadra ne ha più bisogno. Una depressione di 6 pollici, correttamente utilizzata, può fornire una copertura sufficiente per salvare la squadra di cecchini sotto il fuoco. I cecchini devono sempre cercare e sfruttare tutta la copertura che il terreno offre. Combinando questa abitudine con tecniche di movimento adeguate, la squadra può proteggersi dal fuoco nemico. Per proteggersi dal fuoco nemico quando si muove, la squadra utilizza percorsi che mettono al riparo tra sé e il nemico.

b. L'occultamento è una protezione naturale o artificiale dall'osservazione del nemico. L'ambiente circostante può fornire un occultamento naturale che non necessita di modifiche prima dell'uso (cespugli, erba e ombre). La squadra di cecchini crea occultamenti artificiali da materiali come tela e reti mimetiche, oppure può spostare materiali naturali (cespugli, foglie ed erba) dalla loro posizione originale. La squadra di cecchini deve considerare gli effetti del cambio di stagione sull'occultamento fornito da materiali sia naturali che artificiali. I principi di occultamento includono quanto segue:

(1) Evitare movimenti non necessari. Rimani fermo: il movimento attira l'attenzione. La posizione della squadra di cecchini è nascosta quando la squadra rimane ferma, ma la posizione del cecchino è facilmente rilevabile quando la squadra si muove. Il movimento su uno sfondo fisso fa risaltare chiaramente la squadra. Quando la squadra deve cambiare posizione, si sposta con cautela su un percorso nascosto verso una nuova posizione, preferibilmente in condizioni di visibilità limitata. I cecchini si muovono pollici alla volta, lentamente e con cautela, cercando sempre in avanti la posizione successiva.

(2) Usa tutti gli occultamenti disponibili. L'occultamento disponibile include quanto segue:

(un sottofondo. Il background è importante, la squadra di cecchini deve fondersi con esso per impedire il rilevamento. Gli alberi, i cespugli, l'erba, la terra e le strutture artificiali che formano lo sfondo variano per colore e aspetto. Ciò consente al team di fondersi con loro. Il team seleziona alberi o cespugli per mimetizzarsi con l'uniforme e per assorbire il contorno della figura. I cecchini devono sempre presumere di essere sotto osservazione.

(b) Ombre. La squadra di cecchini all'aperto si distingue chiaramente, ma la squadra di cecchini nell'ombra è difficile da vedere. Le ombre esistono nella maggior parte delle condizioni, giorno e notte. Una squadra di cecchini non dovrebbe mai sparare dal bordo di una linea di legno, dovrebbe sparare da una posizione all'interno della linea di legno (all'ombra o all'ombra fornita dalle cime degli alberi).

(3) Rimanere bassi per osservare. Una sagoma bassa rende difficile per il nemico vedere una squadra di cecchini. Pertanto, il team osserva da una posizione accovacciata, accovacciata o prona.

(4) Evitare riflessi lucidi. Il riflesso della luce su una superficie lucida attira istantaneamente l'attenzione e può essere visto da grandi distanze. Il cecchino scopre il suo cannocchiale solo quando indicizza e mira a un bersaglio. Usa l'ottica con cautela in pieno sole a causa dei riflessi che provocano.

(5) Evitare l'orizzonte. Le figure sullo skyline possono essere viste da grande distanza, anche di notte, perché un contorno scuro si staglia contro il cielo più chiaro. La silhouette formata dal corpo è un buon bersaglio.

(6) Modificare i contorni familiari. L'equipaggiamento militare e il corpo umano sono contorni familiari al nemico. La squadra di cecchini altera o maschera queste forme rivelatrici usando la tuta ghillie o il grembiule esterno che è coperto da motivi irregolari di contorno. La squadra deve modificare il suo contorno dalla testa alle suole degli stivali.

(7) Osservare la disciplina del rumore. Il rumore, come il parlare, può essere rilevato dalle pattuglie nemiche o dai posti di osservazione. La squadra di cecchini silenzia l'equipaggiamento prima di una missione in modo che non emetta alcun suono quando la squadra cammina o corre.

Sezione II

MOVIMENTO

La missione e il metodo di impiego di una squadra di cecchini differiscono in molti modi da quelli della squadra di fanteria. Una delle differenze più evidenti è la tecnica di movimento utilizzata dalla squadra di cecchini. Il movimento delle squadre non deve essere rilevato o addirittura sospettato dal nemico. Per questo motivo, una squadra di cecchini deve padroneggiare le tecniche di movimento individuali dei cecchini.

4-7. REGOLE DI MOVIMENTO

Quando si sposta, la squadra di cecchini dovrebbe sempre ricordare le seguenti regole:

un. Assumiamo sempre che l'area sia sotto osservazione nemica.

b. Muoviti lentamente. Un cecchino conta i suoi progressi di movimento in piedi e pollici.

c. Non provocare il movimento dall'alto di alberi, cespugli o erbe alte sfregando contro di essi.

d. Pianifica ogni movimento e spostati in segmenti del percorso alla volta.

e. Fermati, guarda e ascolta spesso.

f. Muoviti durante disturbi come spari, esplosioni, rumore di aerei, vento o qualsiasi cosa che possa distrarre l'attenzione del nemico o nascondere il movimento della squadra.

4-8. TECNICHE DI MOVIMENTO INDIVIDUALI

Le tecniche di movimento individuali utilizzate dalla squadra di cecchini sono progettate per consentire il movimento senza essere rilevati. Queste tecniche di movimento sono gattonare basso da cecchino, gattonare medio, gattonare alto, gattonare mani e ginocchia e camminare.

un. Sniper Low Crawl. Il cecchino strisciante basso (Figura 4-3) viene utilizzato quando l'occultamento è estremamente limitato, quando si è vicini al nemico o quando si occupa una posizione di fuoco.

b. Scansione media. La scansione media (Figura 4-4) viene utilizzata quando l'occultamento è limitato e la squadra ha bisogno di muoversi più velocemente di quanto consente la scansione bassa del cecchino. La scansione media è simile alla scansione bassa del fante.

c. Scansione alta. La scansione alta (Figura 4-5) viene utilizzata quando l'occultamento è limitato ma abbastanza alto da consentire al cecchino di sollevare il corpo da terra. La scansione alta è simile alla scansione alta della fanteria.

d. Scansione con le mani e le ginocchia. La scansione manuale (Figura 4-6) viene utilizzata quando è disponibile un po' di occultamento e la squadra di cecchini deve muoversi più velocemente rispetto alla scansione media.

e. A piedi. Camminare (Figura 4-7) viene utilizzato quando c'è un buon occultamento, è improbabile che il nemico sia vicino ed è richiesta velocità.

4-9. MOVIMENTO E NAVIGAZIONE DELLA SQUADRA DI CECCHINI

A causa della mancanza di personale e potenza di fuoco, la squadra di cecchini non può permettersi il rilevamento da parte del nemico né può combattere con successo il nemico in scontri prolungati.

un. Quando possibile, la squadra di cecchini dovrebbe essere collegata a un elemento di sicurezza (squadra/plotone). L'elemento di sicurezza consente al team di raggiungere la propria area di operazioni in modo più rapido e sicuro rispetto al team che opera da solo. Inoltre, l'elemento di sicurezza fornisce alla squadra una forza di reazione se la squadra viene rilevata. I cecchini utilizzano le seguenti linee guida quando sono collegati a un elemento di sicurezza:

(1) Il capo dell'elemento di sicurezza è responsabile della squadra mentre è attaccata all'elemento.

(2) La squadra di cecchini appare sempre come parte integrante dell'elemento.

(3) La squadra di cecchini indossa la stessa uniforme dei membri dell'elemento.

(4) La squadra di cecchini mantiene le intenzioni e le posizioni corrette in tutte le formazioni.

(5) Il sistema d'arma da cecchino è portato in linea e vicino al corpo, nascondendo il suo profilo e la lunghezza della canna.

(6) Tutto l'equipaggiamento esclusivo delle squadre di cecchini è nascosto alla vista (ottica, tute ghillie e così via).

b. Una volta nell'area di operazione, la squadra di cecchini si separa dall'elemento di sicurezza e opera da sola. Due esempi di una squadra di cecchini che si separa dagli elementi di sicurezza sono i seguenti:

(1) L'elemento di sicurezza fornisce sicurezza mentre il team si prepara per l'operazione.

(a) La squadra indossa le tute ghillie e si mimetizza e il suo equipaggiamento (se la missione lo richiede).

(b) Il team garantisce che tutte le apparecchiature siano al sicuro e metta nella cache tutte le apparecchiature non essenziali (se la missione lo richiede).

(c) Una volta che la squadra è preparata, assume una posizione nascosta e l'elemento di sicurezza lascia l'area.

(d) Una volta che l'elemento di sicurezza è partito, la squadra attende in posizione abbastanza a lungo da garantire che né se stessa né l'elemento di sicurezza siano stati compromessi. Quindi, la squadra si sposta nella sua posizione provvisoria.

(2) L'elemento di sicurezza effettua una breve sosta di sicurezza nel punto di separazione. La squadra di cecchini si ferma, assicurandosi di avere un buon nascondiglio disponibile e di conoscere la posizione l'uno dell'altro. L'elemento di sicurezza procede quindi, lasciando la squadra di cecchini sul posto. La squadra di cecchini rimane in posizione fino a quando l'elemento di sicurezza non è fuori dall'area. La squadra quindi si organizza come richiesto dalla missione e passa alla sua posizione provvisoria. Questo tipo di separazione funziona bene anche in situazioni MOUT.

c. Quando si selezionano i percorsi, la squadra di cecchini deve ricordare i suoi punti di forza e di debolezza. Le seguenti linee guida dovrebbero essere utilizzate quando si selezionano i percorsi:

(1) Evitare posizioni e ostacoli noti del nemico.

(2) Cercare un terreno che offra la migliore copertura e occultamento.

(3) Approfitta di terreni difficili (paludi, boschi fitti e così via).

(4) Non utilizzare sentieri, strade o sentieri.

(5) Evitare le aree edificate o popolate.

(6) Evitare aree di intensa attività di guerriglia nemica.

d. Quando la squadra di cecchini si muove, deve sempre presumere che la sua area sia sotto osservazione nemica. A causa di questo e delle dimensioni della squadra con la piccola quantità di potenza di fuoco che ha, la squadra usa un solo tipo di formazione: la formazione del movimento da cecchino. Le caratteristiche della formazione sono le seguenti:

(1) L'osservatore è l'uomo di punta che il cecchino segue.

(2) Il settore di sicurezza dell'osservatore è dalle 3 alle 9 il settore di sicurezza del cecchino è dalle 9 alle 3 (sovrapposizione).

(3) Il contatto visivo deve essere mantenuto anche quando si è a terra.

(4) Viene mantenuto un intervallo non superiore a 20 metri.

(5) Il cecchino reagisce alle azioni dell'uomo di punta.

(6) Il caposquadra designa le tecniche di movimento ei percorsi utilizzati.

(7) Il caposquadra designa i punti di raduno.

e. Una squadra di cecchini non deve mai impegnarsi in modo decisivo con il nemico. La squadra deve provare le esercitazioni di azione immediata nella misura in cui diventano una reazione naturale e immediata in caso di contatto imprevisto con il nemico. Esempi di tali azioni sono i seguenti:

(1) Contatto visivo. Se la squadra di cecchini vede il nemico e il nemico non vede la squadra, si blocca. Se la squadra ha tempo, farà quanto segue:

(a) Assumere la migliore posizione coperta e nascosta.

(b) Rimanere in posizione finché il nemico non è passato.

(2) Imboscata. In un'imboscata, l'obiettivo della squadra di cecchini è interrompere immediatamente il contatto. Un esempio di ciò comporta l'esecuzione di quanto segue:

(a) L'osservatore lancia fuoco rapido sul nemico.

(b) Il cecchino lancia granate fumogene tra l'osservatore e il nemico.

(c) Il cecchino spara colpi ben mirati ai bersagli più minacciosi finché il fumo non copre l'area.

(d) L'osservatore quindi lancia granate a frammentazione e si ritira verso il cecchino, assicurandosi di non mascherare il fuoco del cecchino.

(e) La squadra si sposta in un luogo dove il nemico non può osservare o sparare direttamente su di essa.

(f) Se il contatto non può essere interrotto, il cecchino richiede fuoco indiretto o un elemento di sicurezza (se collegato).

(g) Se i membri della squadra si separano, devono tornare al penultimo punto di raduno designato lungo il percorso.

(3) Fuoco indiretto. Quando si reagisce agli incendi indiretti, la squadra deve uscire dall'area il più rapidamente possibile. Questo movimento improvviso può determinare l'esatta posizione e direzione della squadra. Pertanto, la squadra non deve solo reagire al fuoco indiretto, ma anche intraprendere azioni per nascondere il suo movimento una volta fuori dall'area di impatto.

(a) Il caposquadra sposta la squadra fuori dall'area di impatto utilizzando il percorso più rapido, fornendo la direzione e la distanza (metodo dell'orologio).

(b) I membri della squadra si spostano fuori dall'area di impatto alla distanza e nella direzione designate.

(c) Il caposquadra quindi allontana la squadra dall'area di impatto utilizzando il percorso nascosto più diretto. Continuano la missione usando un percorso alternativo.

(d) Se i membri della squadra si separano, devono tornare al penultimo punto di raduno designato lungo il percorso.

(a) I membri della squadra assumono le migliori posizioni coperte e nascoste disponibili.

(b) Tra i passaggi degli aerei, i membri della squadra si spostano in posizioni che offrono una migliore copertura e occultamento.

(c) La squadra non ingaggia l'aereo.

(d) I membri della squadra rimangono in posizione fino alla partenza degli aerei attaccanti.

(e) Se i membri della squadra si separano, tornano al penultimo punto di raduno designato lungo il percorso.

f. Per aiutare la squadra di cecchini nella navigazione, la squadra dovrebbe memorizzare il percorso studiando mappe, foto aeree o schizzi. Il team rileva i tratti distintivi (colline, torrenti, strade) e la sua posizione rispetto al percorso. Pianifica un percorso alternativo nel caso in cui non sia possibile utilizzare il percorso principale. Prevede compensazioni per aggirare gli ostacoli noti al movimento. Il team utilizza il conto alla rovescia del terreno, che comporta la memorizzazione delle caratteristiche del terreno dal punto di partenza all'obiettivo, per mantenere il percorso. Durante la missione, la squadra di cecchini conta mentalmente ogni caratteristica del terreno, assicurandosi così che mantenga il percorso corretto.

g. La squadra di cecchini mantiene l'orientamento in ogni momento. Mentre si muove, osserva attentamente il terreno e verifica mentalmente i tratti distintivi rilevati nella progettazione e nello studio del percorso. Sono disponibili molti ausili per garantire l'orientamento. I seguenti sono esempi:

(1) La posizione e la direzione del flusso dei corsi d'acqua principali.

(2) Colline, valli, strade e altre caratteristiche peculiari del terreno.

(3) Binari ferroviari, linee elettriche e altri oggetti artificiali.

Sezione III

SELEZIONE, OCCUPAZIONE E COSTRUZIONE DI POSIZIONI DA CECCHINO

La selezione della posizione per una posizione è uno dei compiti più importanti che una squadra di cecchini svolge durante la fase di pianificazione della missione di un'operazione. Dopo aver selezionato la posizione, la squadra determina anche come si sposterà nell'area per individuare e occupare la posizione finale.

4-10. SELEZIONE

Dopo aver ricevuto una missione, la squadra di cecchini individua l'area bersaglio e quindi determina la posizione migliore per una posizione provvisoria utilizzando una o più delle seguenti fonti di informazioni: mappe topografiche, fotografie aeree, ricognizione visiva prima della missione e informazioni ottenute da unità operanti sul territorio.

un. Il team di cecchini garantisce che la posizione fornisca un equilibrio ottimale tra le seguenti considerazioni:

  • Campi di fuoco massimi e osservazione dell'area bersaglio.
  • Occultamento dall'osservazione del nemico.
  • Percorsi coperti in entrata e in uscita dalla posizione.
  • Situato a non più di 300 metri dall'area di destinazione.
  • Un ostacolo naturale o artificiale tra la posizione e l'area di destinazione.

b. Una squadra di cecchini deve ricordare che una posizione che sembra essere in una posizione ideale può apparire così anche al nemico. Pertanto, il team evita di scegliere luoghi che sono...

  • Su un punto o una cresta di elementi prominenti del terreno.
  • Vicino a oggetti isolati.
  • Alle curve o alla fine di strade, sentieri o ruscelli.
  • Nelle aree popolate, a meno che non sia richiesto.

c. La squadra di cecchini deve usare la sua immaginazione e ingegnosità nella scelta di una buona posizione per la missione data. La squadra sceglie una posizione che non solo consente alla squadra di essere efficace, ma deve anche apparire al nemico come il luogo meno probabile per una posizione di squadra. Di seguito sono riportati esempi di tali posizioni:

  • Sotto i tronchi in un'area mortale.
  • Tunnel scavati da un lato all'altro di una collinetta.
  • Paludi.
  • Ombre profonde.
  • All'interno di cumuli di macerie.

4-11. OCCUPAZIONE

Durante la fase di pianificazione della missione, il cecchino seleziona anche un punto di raccolta obiettivo. Da questo punto, la squadra di cecchini perlustra la posizione provvisoria per determinare l'esatta posizione della sua posizione finale. La posizione dell'ORP dovrebbe fornire copertura e occultamento dal fuoco nemico e dall'osservazione, essere posizionata il più vicino possibile all'area selezionata e avere buoni percorsi per entrare e uscire dall'area selezionata.

un. Dall'ORP, la squadra si sposta in avanti in una posizione che consente alla squadra di visualizzare l'area della posizione provvisoria (Figura 4-8). Un membro rimane in questa posizione per coprire l'altro membro che perlustra l'area per individuare una posizione finale. Una volta trovata una posizione adatta, il membro della squadra di copertura si sposta nella posizione. Durante la ricognizione o il passaggio alla posizione, la squadra...

  • Si muove lentamente e deliberatamente, usando lo sniper low crawl.
  • Evita il movimento non necessario di alberi, cespugli ed erba.
  • Evita di fare rumori.
  • Rimane nell'ombra, se ce ne sono.
  • Si ferma, guarda e ascolta ogni pochi metri.

b. Quando la squadra di cecchini arriva sulla postazione di fuoco,...

  • Conduce una ricerca dettagliata dell'area di destinazione.
  • Avvia la costruzione della posizione di tiro, se necessario.
  • Organizza l'attrezzatura in modo che sia facilmente accessibile.
  • Stabilisce un sistema di osservazione del mangiare, del riposo e delle chiamate alla latrina.

4-12. COSTRUZIONE

Una missione da cecchino richiede sempre che la squadra occupi un qualche tipo di posizione. Queste posizioni possono variare da una posizione frettolosa, che una squadra può utilizzare per alcune ore, a una posizione più permanente, che potrebbe occupare la squadra. per qualche giorno. Il team dovrebbe sempre pianificare di costruire la propria posizione in condizioni di visibilità limitata.

un. Considerazioni sulla posizione del cecchino. Che una squadra di cecchini sia in posizione per pochi minuti o per pochi giorni, le considerazioni di base nella scelta di un tipo di posizione rimangono le stesse.

(a) Tipo di terreno e suolo. Scavare e scavare gallerie può essere molto difficile in terreni duri o in sabbia fine e sciolta. La squadra sfrutta ciò che offre il terreno (canali, buche, ceppi cavi e così via).

(b) Posizione e capacità del nemico. Le pattuglie nemiche nell'area potrebbero essere abbastanza vicine alla posizione da sentire eventuali rumori che potrebbero essere accidentalmente emessi durante qualsiasi costruzione. Il team considera anche la visione notturna e le capacità di rilevamento del nemico.

(a) Quantità di tempo da occupare. Se la missione della squadra di cecchini richiede che rimanga in posizione per molto tempo, la squadra costruisce una posizione che fornisce maggiore sopravvivenza. Ciò consente al team di operare in modo più efficace per un tempo più lungo.

(b) Tempo necessario per la costruzione. Bisogna considerare il tempo necessario per costruire una posizione, soprattutto durante la fase di pianificazione della missione.

(3) Personale e attrezzature:

(a) Attrezzature necessarie per la costruzione. Il team pianifica l'uso di qualsiasi attrezzatura aggiuntiva necessaria per la costruzione (seghe ad arco, picconi, asce e così via).

(b) Personale necessario per la costruzione. Il coordinamento viene effettuato se la posizione richiede più personale per costruirla o un elemento di sicurezza per proteggere l'area durante la costruzione.

b. Tecniche di costruzione. Le posizioni del ventre e del nascondiglio semipermanente possono essere costruite in pietra, mattoni, legno o erba. Indipendentemente dal materiale, viene fatto ogni sforzo per rendere antiproiettile la parte anteriore della posizione del nascondiglio. Il team può utilizzare le seguenti tecniche:

  • Imballare giacche protettive intorno alle aree delle feritoie.
  • Posiziona una piastra di armatura angolata con una feritoia tagliata dietro la feritoia della pelle.
  • Sacchetto di sabbia le feritoie dall'interno.

(1) Fossa. La costruzione del nascondiglio inizia con la fossa poiché protegge la squadra di cecchini. Tutto lo sporco scavato viene rimosso (posto in sacchi di sabbia, portato via su un poncho e così via) e nascosto (campi arati, sotto un tronco o lontano dal sito di nascondiglio).

(2) Copertura superiore. In una posizione di nascondiglio semipermanente, i tronchi dovrebbero essere usati come base del tetto. La squadra di cecchini mette una copertura antipolvere sulla base (come un poncho, strati di sacchi di sabbia vuoti o tela), uno strato di terra e uno strato di ghiaia, se disponibile. La squadra stende un altro strato di sporco e poi aggiunge il camuffamento. A causa dei vari materiali, il tetto è difficile da nascondere se non svasato.

(3) Ingresso. Per impedire il rilevamento, la squadra di cecchini dovrebbe costruire una porta d'ingresso abbastanza robusta da sopportare il peso di un uomo.

(4) Lacune. La costruzione di feritoie (Figura 4-9) richiede attenzione e pratica per garantire che offrano campi di fuoco adeguati. Le scappatoie devono essere mimetizzate da fogliame o altro materiale che si fonde con o è naturale con l'ambiente circostante.

(5) Approcci. È fondamentale che l'aspetto naturale del terreno rimanga inalterato e il mimetismo si mimetizza con l'ambiente circostante.

Il tempo di costruzione è sprecato se il nemico osserva una squadra che entra nel nascondiglio quindi, avvicinato deve essere nascosto. Le squadre cercano di entrare nel nascondiglio durante l'oscurità, mantenendo il movimento al minimo e aderendo alla disciplina del percorso. Nelle aree edificate è necessario un approccio sicuro e silenzioso. Le squadre devono evitare di attirare l'attenzione sulla missione e pianificare attentamente i movimenti. Un possibile stratagemma consiste nell'utilizzare una perquisizione domiciliare con equipaggiamento da cecchino nascosto tra gli altri attrezzi. Le fogne possono essere utilizzate anche per il movimento.

c. Posizione affrettata. Una posizione frettolosa viene utilizzata quando la squadra di cecchini è in una posizione per un breve periodo e non può costruire una posizione a causa della posizione del nemico, o assume immediatamente una posizione. La posizione frettolosa è caratterizzata da quanto segue:

(a) Non richiede costruzione. La squadra di cecchini usa ciò che è disponibile per la copertura e l'occultamento.

(b) Può essere occupato in breve tempo. Non appena trovata una posizione adeguata, la squadra deve solo predisporre delle scappatoie spostando piccole quantità di vegetazione o semplicemente indietreggiando di qualche metro dalla vegetazione già presente per nascondere il colpo di bocca dell'arma.

(a) Non offre libertà di movimento. Qualsiasi movimento non lento e deliberato può compromettere la squadra.

(b) Limita l'osservazione di vaste aree. Questo tipo di posizione viene normalmente utilizzato per osservare un'area target specifica (incrocio, passaggio o incrocio).

(c) Non offre protezione da incendi diretti o indiretti.

(d) Si basa molto sul camuffamento personale. L'unica protezione della squadra contro il rilevamento è il camuffamento personale e la capacità di utilizzare il terreno disponibile.

(3) Tempo di occupazione. La squadra non dovrebbe rimanere in questo tipo di posizione per più di otto ore.

d. Posizione opportuna. Quando una squadra di cecchini deve rimanere in posizione per un tempo più lungo di quello che può fornire la posizione frettolosa, dovrebbe essere costruita una posizione opportuna (Figura 4-10). La posizione opportuna abbassa la sagoma del cecchino il più in basso possibile, ma gli consente comunque di sparare e osservare in modo efficace. La posizione opportuna è caratterizzata da quanto segue:

(a) Richiede poca costruzione. Questa posizione è costruita scavando un buco nel terreno abbastanza grande per la squadra e la sua attrezzatura. Il terreno scavato da questa posizione può essere messo in sacchi di sabbia e utilizzato per costruire piattaforme di tiro.

(b) Nasconde la maggior parte del corpo e dell'attrezzatura. L'ottica, i fucili e le teste della squadra di cecchini sono gli unici oggetti che si trovano sopra il livello del suolo in questa posizione.

(c) Fornisce una certa protezione dagli incendi diretti grazie alla sua sagoma più bassa.

(a) Offre poca libertà di movimento. La squadra ha più libertà di movimento in questa posizione che nella posizione frettolosa. I membri del team possono abbassare lentamente la testa sotto il livello del suolo per garantire che non venga prodotto un indicatore di destinazione.

(b) Consente poca protezione da incendi indiretti. Questa posizione non protegge la squadra da schegge e detriti che cadono nella posizione.

(c) Espone la testa, le armi e l'ottica. La squadra deve fare molto affidamento sul camuffamento di queste aree esposte.

(3) Tempo di costruzione: Da 1 a 3 ore (a seconda della situazione).

(4) Tempo di occupazione: 6 a 12 ore.

e. Nascondi pancia. Il ventre nascosto (Figura 4-11) è simile alla posizione opportuna, ma ha una copertura superiore che non solo protegge la squadra dagli effetti dei fuochi indiretti, ma consente anche una maggiore libertà di movimento. Questa posizione può essere un riparo sotto un albero, una roccia o qualsiasi oggetto disponibile che fornisca protezione dall'alto e un'entrata e un'uscita nascoste. La pelle del ventre è caratterizzata da quanto segue:

(a) Consente una certa libertà di movimento. L'area oscurata all'interno di questa posizione consente alla squadra di muoversi liberamente. La squadra deve ricordarsi di coprire la porta di ingresso/uscita in modo che la luce esterna non si staglia la squadra all'interno della posizione o la trasmetta.

(b) Nasconde tutto tranne la canna del fucile. Tutto l'equipaggiamento è all'interno della posizione tranne le canne del fucile. A seconda della stanza disponibile per costruire la posizione, le canne dei fucili potrebbero anche essere all'interno.

(c) Fornisce protezione da incendi diretti e indiretti. La squadra dovrebbe cercare di scegliere una posizione che abbia un oggetto che fornisca una buona protezione dall'alto (veicolo cingolato, cumulo di macerie e così via) o prepararlo allo stesso modo della copertura aerea per altre posizioni di fanteria.

(a) Richiede tempi di costruzione aggiuntivi.

(b) Richiede materiali e strumenti aggiuntivi. La costruzione di una copertura aerea richiede seghe o asce, materiale impermeabile e così via.

(c) Ha uno spazio limitato. La squadra di cecchini dovrà sdraiarsi nella pancia senza molte variazioni nella posizione del corpo a causa dello spazio limitato e del design della posizione.

(3) Tempo di costruzione: dalle 4 alle 6 ore.

(4) Tempo di occupazione: da 12 a 48 ore.

f. Nascondi semipermanente. La pelle semipermanente (Figura 4-12) è usata principalmente in situazioni difensive. Questa posizione richiede attrezzature e personale aggiuntivi per la costruzione. Tuttavia, consente alle squadre di cecchini di rimanere sul posto per lunghi periodi o di essere sostituite da altre squadre di cecchini. Come la pelle del ventre, questa posizione può essere costruita scavando un tunnel attraverso una collinetta o sotto oggetti naturali già presenti. La pelle semipermanente è caratterizzata da:

(a) Offre totale libertà di movimento all'interno della posizione. I membri del team possono muoversi liberamente. Possono stare in piedi, sedersi o persino sdraiarsi.

(b) Protegge da incendi diretti e indiretti. La squadra di cecchini dovrebbe cercare gli stessi oggetti menzionati nella pelle del ventre.

(c) È completamente nascosto. Le scappatoie sono l'unica parte della posizione che può essere rilevata. Consentono la più piccola esposizione possibile, ma consentono comunque al cecchino e all'osservatore di visualizzare l'area bersaglio. Queste feritoie dovrebbero avere un diametro grande (da 10 a 14 pollici) all'interno della posizione e assottigliarsi fino a un diametro più piccolo (da 4 a 8 pollici) all'esterno della posizione. Una posizione può avere più di due serie di scappatoie se necessario per coprire vaste aree. L'ingresso/uscita alla postazione deve essere coperto per evitare che la luce entri ed evidenzi le feritoie. Le feritoie che non sono in uso devono essere coperte dall'interno con un pezzo di tela o materiale adatto.

(d) È di facile manutenzione per lunghi periodi. Questa posizione consente al team di operare efficacemente per un periodo più lungo.

(a) Richiede personale e strumenti aggiuntivi per la costruzione. Questa posizione richiede un ampio lavoro e strumenti extra. Non dovrebbe essere costruito vicino al nemico. Dovrebbe essere costruito durante l'oscurità ed essere completato prima dell'alba.

(b) Aumenta il rischio di rilevamento. L'utilizzo di una posizione per diversi giorni o il fatto che le squadre si sostituiscano a vicenda in una posizione aumenta sempre il rischio di essere scoperti.

(3) Tempo di costruzione: Da 4 a 6 ore (4 persone).

(4) Tempo di occupazione: 48 ore in più (sollevate da altre squadre).

g. Routine nelle posizioni della squadra di cecchini. Sebbene la costruzione delle posizioni possa differire, le routine mentre si è in posizione sono le stesse. Il cecchino e l'osservatore dovrebbero avere una buona piattaforma di tiro. Ciò fornisce al cecchino una piattaforma stabile per l'arma da cecchino e all'osservatore una piattaforma per l'ottica. Quando si ruotano i compiti di osservazione, l'arma da cecchino dovrebbe rimanere in posizione e l'ottica viene passata da un membro all'altro. Il libro dei dati dei cecchini, i registri di osservazione, le schede di distanza e la radio dovrebbero essere posizionati tra la squadra in cui entrambi i membri possono accedervi facilmente. Un sistema di riposo, cibo e chiamate alla latrina deve essere organizzato tra la squadra. Tutte le chiamate alla latrina dovrebbero essere fatte durante l'oscurità, se possibile. Dovrebbe essere scavato un buco per nascondere eventuali tracce di chiamate latrina.

4-13. POSIZIONI IN TERRENI URBANI

Le posizioni nel terreno urbano sono molto diverse dalle posizioni sul campo. La squadra di cecchini normalmente ha diversi posti tra cui scegliere. Questi possono variare da solai interni a posizioni a livello stradale negli scantinati. Questo tipo di terreno è l'ideale per un cecchino e una squadra di cecchini può fermare l'avanzata di un nemico attraverso la sua area di responsabilità.

un. Quando si costruisce una posizione urbana, la squadra di cecchini deve essere consapevole dell'aspetto esterno della struttura. È preferibile sparare attraverso le feritoie nelle finestre sbarrate, la squadra deve assicurarsi che anche tutte le altre finestre siano barricate. Costruire scappatoie in altre finestre fornisce anche più posizioni per ingaggiare bersagli. Quando si costruiscono scappatoie, il team dovrebbe renderle di forme diverse (non quadrati o cerchi perfetti). Anche le scappatoie fittizie confondono il nemico. Efficaci anche le posizioni in mansarda. La squadra rimuove le tegole e taglia le feritoie nel tetto, tuttavia, deve assicurarsi che ci siano altre tegole mancanti dal tetto in modo che la feritoia della posizione di tiro non sia ovvia.

(1) La squadra di cecchini non dovrebbe individuare la posizione su uno sfondo contrastante o in edifici prominenti che attirano automaticamente l'attenzione. Deve rimanere nell'ombra mentre si muove, osserva e ingaggia i bersagli.

(2) La squadra non deve mai sparare vicino a una scappatoia. Dovrebbe sempre allontanarsi il più possibile dal foro per nascondere il bagliore della volata e per diffondere il suono dell'arma quando spara. I cecchini possono trovarsi in una stanza diversa rispetto alla scappatoia, tuttavia, possono fare un buco attraverso un muro per collegare le stanze e sparare dall'interno di una stanza. La squadra non deve sparare continuamente da una posizione. (Se il tempo e la situazione lo consentono, dovrebbe essere costruita più di una posizione). Quando si costruiscono altre posizioni, il team si assicura che l'area di destinazione possa essere osservata. Le posizioni della squadra di cecchini non dovrebbero mai essere utilizzate da personale diverso da una squadra di cecchini.

b. Il buon senso e l'immaginazione sono l'unico limite della squadra di cecchini nella costruzione di posizioni di nascondiglio urbano. Le posizioni del nascondiglio urbano che possono essere utilizzate sono il nascondiglio della stanza, il nascondiglio del vespaio e il nascondiglio del rafter. La squadra costruisce e occupa una di queste posizioni o una loro variazione.

AVVERTIMENTO

QUANDO SI MUOVONO ATTRAVERSO LE FOGNATURE, LE SQUADRE DEVONO ESSERE ALLERTA PER TRAPPOLE E GAS VELENOSI.

(1) Posizione nascosta della stanza. In una posizione nascosta in una stanza, la squadra di cecchini usa una stanza esistente e spara attraverso una finestra o una feritoia (Figura 4-13). Il supporto delle armi può essere ottenuto attraverso l'uso di mobili esistenti, ovvero scrivanie o tavoli. Quando si seleziona una posizione, le squadre devono notare entrambe le posizioni della finestra anteriore e posteriore. Evitare. sagomatura, potrebbe essere necessario utilizzare uno sfondo come una coperta di colore scuro, una tela, un tappeto e uno schermo. Gli schermi (materiale di screening comune) sono importanti poiché consentono alle squadre di cecchini la massima osservazione e negano l'osservazione da parte del nemico. Non devono. rimuovere le tende tuttavia, possono aprire le finestre o rimuovere i vetri. Ricorda, i team possono rimuovere casualmente i riquadri in altre finestre, quindi la posizione non è ovvia.

(2) Posizione nascosta dello spazio di scansione. La squadra di cecchini costruisce una posizione di nascondiglio per vespaio nello spazio tra i piani in edifici a più piani (Figura 4-14). Le scappatoie sono difficili da costruire, ma un edificio danneggiato aiuta notevolmente. Le vie di fuga possono essere fori nel pavimento o nel soffitto. Tappeti o mobili posizionati sopra i fori di fuga o i pannelli del soffitto sostituiti li nasconderanno fino a quando non saranno necessari.

(3) Posizione di nascondimento del puntone. La squadra di cecchini costruisce una posizione nascosta per travi nella soffitta di un edificio di tipo A-frame. Questi edifici hanno normalmente tetti a scandole (A e B, Figura 4-15). Sparare dall'interno della soffitta attorno a un camino o un'altra struttura aiuta a prevenire l'osservazione e il fuoco del nemico.

c. Le squadre di cecchini usano la tecnica più adatta per la posizione di nascondiglio urbano.

(1) Il secondo piano di un edificio è solitamente la posizione migliore per la posizione. Presenta uno spazio morto minimo ma fornisce alla squadra una maggiore protezione poiché i passanti non possono individuarlo facilmente.

(2) Normalmente, una finestra è la migliore apertura/scappatoia di visualizzazione.

(a) Se la finestra è sporca, non pulirla per una migliore visualizzazione.

(b) Se le tende sono prevalenti nell'area, non rimuovere quelle nella posizione. Le tende di pizzo o di rete possono essere viste dall'interno, ma sono difficili da vedere dall'esterno.

(c) Se il vento forte fa aprire le tende, fissarle, fissarle o appesantirle.

(d) Sparare un colpo attraverso una tenda ha scarso effetto sulla precisione, tuttavia, assicurarsi che la volata sia abbastanza lontana da evitare l'esplosione della volata.

(e) Quando la routine dell'area indica tende aperte, seguire l'esempio. Tuttavia, posizionati ben lontano dalla scappatoia, assicurano una copertura efficace dell'area di destinazione assegnata.

(3) La cottura attraverso il vetro dovrebbe essere evitata poiché potrebbe essere necessario più di un colpo. Il team considera le seguenti opzioni:

(a) Rompere o aprire diverse finestre durante la posizione prima dell'occupazione. Questo può essere fatto durante la fase di ricognizione dell'operazione, evitando però di attirare l'attenzione sull'area.

(b) Rimuovere o sostituire i pannelli di vetro con plastica.

(4) Altre scappatoie/aperture di osservazione sono quasi illimitate.

    • Danni da battaglia.
    • Fori praticati (trapano a mano).
    • Rimozione mattoni.
    • Tavole sciolte/case abbandonate.

    (5) Le postazioni possono essere allestite anche in mansarda o tra soffitto e tetto. (Vedi le posizioni dei nascondigli delle travi.)

    • Il timpano termina vicino alla grondaia (l'ombra si aggiunge all'occultamento).
    • Danni da battaglia ai frontoni e/o al tetto.
    • Piastrelle, tegole o ardesie allentate o rimosse.
    • Lucernari.

    (6) Il cecchino si assicura che il proiettile superi la scappatoia. La volata deve essere sufficientemente lontana dalla feritoia per garantire che il percorso del proiettile non sia in linea con il fondo della feritoia.

    (7) Potrebbe essere necessario modificare le gocce anteriori, solitamente reti, (se la situazione lo consente) da colori scuri a colori chiari a BMNT/EENT a causa della luce solare o della mancanza di luce solare nella posizione.

    (8) Se il sito non è multiroom, le partizioni possono essere realizzate mediante coperte o reti appese per separare la zona operativa dalla zona di riposo/amministrativa.

    (9) Se sono necessari sacchi di sabbia, possono essere riempiti e trasportati all'interno degli zaini o possono essere riempiti nel seminterrato, a seconda della situazione/ubicazione del sito di posizionamento.

    (10) Pianifica sempre una via di fuga che porti al punto di raccolta obiettivo. Quando è costretto a lasciare la posizione, il team incontra l'elemento di sicurezza presso l'ORP. Normalmente, la squadra non sarà in grado di partire dallo stesso punto in cui ha avuto accesso, pertanto in situazioni di emergenza potrebbe essere necessario un punto di fuga separato. La squadra deve considerare le finestre (diverse dalle aperture di osservazione) le funi ancorate per scendere gli edifici o una piccola carica esplosiva preimpostata situata su una parete o un pavimento per l'accesso a stanze adiacenti, edifici o all'esterno.

    (11) Il tipo di uniforme o mimetica da indossare dalla squadra sarà dettato dalla situazione, da come vengono impiegati e dall'area di operazione. Si applica quanto segue:

    (a) Molto spesso, la BDU e l'attrezzatura richiesta sono usurate.

    (b) Le uniformi mimetiche urbane possono essere realizzate o acquistate. Le aree urbane variano di colore (principalmente grigio [blocco di cemento] rosso [mattone] bianco [marmo] nero [granito] o stucco, argilla o legno). Indipendentemente dal colore dell'area, le uniformi dovrebbero includere motivi a linee angolari.

    (c) Se necessario, la maggior parte dei BDU con motivi boschivi può essere indossata al rovescio poiché sono di colore grigio o grigio verde sotto.

    (d) Le scarpe o gli stivali con suola morbida sono le calzature preferite nell'ambiente urbano.

    (e) È possibile indossare abiti civili (popolazione del paese nativo/ospitante).

    (f) Possono essere utilizzate divise e accessori di commercianti o operai edili.

    Sezione IV

    OSSERVAZIONE

    Nel corso della storia, sono state vinte battaglie e conquistate nazioni sulla base di un'accurata contabilità e descrizione della forza, dell'equipaggiamento e della posizione delle forze avversarie. Mentre la squadra di cecchini svolge la missione secondaria di raccogliere e riportare informazioni sul campo di battaglia, il comandante può agire, piuttosto che reagire. Lo scopo dell'osservazione è raccogliere fatti e fornire informazioni per un intento specifico. L'osservazione utilizza tutti i cinque sensi della squadra di cecchini, ma spesso dipende dalla vista e dall'udito. Ad esempio, alla squadra di cecchini viene rilasciato un PIR o un OIR per una missione specifica. Le informazioni raccolte dalla squadra di cecchini vengono riportate, analizzate ed elaborate in rapporti di intelligence. Il successo della squadra di cecchini dipende dalla sua capacità di osservazione. Oltre al mirino da cecchino, il team di cecchini dispone di un telescopio di osservazione, un binocolo, un mirino per la visione notturna e occhiali per la visione notturna per migliorare la sua capacità di osservare e ingaggiare bersagli. I membri del team devono aiutarsi a vicenda durante l'utilizzo di questa attrezzatura poiché un uso prolungato può causare affaticamento degli occhi, riducendo notevolmente l'efficacia dell'osservazione. I membri del team ruotano i periodi di osservazione. Durante la luce del giorno, l'osservazione dovrebbe essere limitata a 10 minuti seguiti da un riposo di 10 minuti. Quando si utilizzano dispositivi per la visione notturna, l'osservatore dovrebbe limitare il periodo iniziale di osservazione a 10 minuti, seguiti da 10 minuti di riposo. Dopo diversi periodi di visione, può estendere il periodo di visione a 15 minuti e poi a 15 minuti di riposo.

    4-14. RICERCHE VELOCI E DETTAGLIATE

    Durante l'osservazione di un'area bersaglio, la squadra di cecchini conduce alternativamente due tipi di ricerche visive: frettolose e dettagliate.

    un. Una ricerca frettolosa è la prima fase dell'osservazione di un'area bersaglio. L'osservatore effettua una ricerca frettolosa subito dopo che la squadra ha occupato la posizione di tiro. Una ricerca frettolosa consiste in rapide occhiate con il binocolo in punti specifici, caratteristiche del terreno o altre aree che potrebbero nascondere il nemico. L'osservatore vede per prima l'area più vicina alla posizione della squadra poiché potrebbe rappresentare la minaccia più immediata. L'osservatore quindi cerca più lontano finché l'intera area di destinazione non è stata perquisita. Quando l'osservatore vede o sospetta un bersaglio, usa un telescopio di osservazione M49 per una visione dettagliata dell'area bersaglio. Il telescopio non dovrebbe essere usato per cercare l'area perché il suo campo visivo ristretto impiegherebbe molto più tempo per coprire un'area e il suo ingrandimento più forte può causare affaticamento degli occhi prima del binocolo.

    b. Dopo che una ricerca frettolosa è stata completata, l'osservatore conduce quindi una ricerca dettagliata dell'area. Una ricerca dettagliata è una ricerca più ravvicinata e più approfondita dell'area target, utilizzando l'area o le scansioni di 180 gradi, 50 metri di profondità e sovrapponendo ciascuna scansione precedente di almeno 10 metri per garantire che l'intera area sia stata osservata (Figura 4-16 ). Come la ricerca frettolosa, l'osservatore inizia cercando nell'area più vicina alla posizione della squadra di cecchini.

    c. Questo ciclo di una ricerca frettolosa seguita da una ricerca dettagliata dovrebbe essere ripetuto tre o quattro volte. Ciò consente alla squadra di cecchini di abituarsi all'area, inoltre la squadra guarderà più da vicino in vari punti ad ogni passaggio consecutivo sull'area. Dopo le ricerche iniziali, l'osservatore dovrebbe visionare l'area, utilizzando una combinazione di ricerche sia affrettate che dettagliate. Mentre l'osservatore conduce le ricerche iniziali dell'area, il cecchino dovrebbe registrare le caratteristiche importanti, i punti di riferimento e le distanze su una scheda di distanza. I membri del team dovrebbero alternare il compito di osservare l'area ogni 30 minuti circa.

    4-15. ELEMENTI DI OSSERVAZIONE

    I quattro elementi nel processo di osservazione includono consapevolezza, comprensione, registrazione e risposta. Ciascuno di questi elementi può essere realizzato come un processore separato realizzato allo stesso tempo.

    un. Consapevolezza. La consapevolezza è essere coscientemente sintonizzati su un fatto specifico. Una squadra di cecchini deve sempre essere consapevole dell'ambiente circostante e non prendere nulla. per scontato. Il team considera anche alcuni elementi che influenzano e distorcono la consapevolezza.

    (1) La dimensione e la forma di un oggetto possono essere interpretate erroneamente se visualizzate in modo incompleto o impreciso.

    (2) Le distrazioni degradano la qualità delle osservazioni.

    (3) La partecipazione attiva o il grado di interesse possono diminuire verso l'evento.

    (4) Le capacità fisiche (cinque sensi) hanno dei limiti.

    (5) I cambiamenti ambientali influiscono sulla precisione.

    (6) L'immaginazione può causare possibili esagerazioni o imprecisioni.

    b. Comprensione. La comprensione deriva dall'istruzione, dalla formazione, dalla pratica e dall'esperienza. Migliora la conoscenza della squadra di cecchini su ciò che dovrebbe essere osservato, amplia la sua capacità di visualizzare e considerare tutti gli aspetti e aiuta nella valutazione delle informazioni.

    c. Registrazione. La registrazione è la capacità di salvare e ricordare ciò che è stato osservato. Di solito, la squadra di cecchini ha ausili meccanici, come utensili per scrivere, data book, kit di schizzi, registratori e fotocamere, per supportare la registrazione degli eventi, tuttavia il metodo più accessibile è la memoria. La capacità di registrare, conservare e ricordare dipende dalla capacità mentale (e dalla prontezza) del team e dalla capacità di riconoscere ciò che è essenziale registrare. I fattori aggiunti che influenzano la registrazione includono:

    (1) La quantità di formazione e pratica nell'osservazione.

    (2) Abilità acquisita attraverso l'esperienza.

    (3) Somiglianza di incidenti precedenti.

    (4) Intervallo di tempo tra l'osservazione e la registrazione.

    (5) La capacità di comprendere o trasmettere messaggi attraverso comunicazioni orali o di altro tipo.

    d. Risposta. La risposta è l'azione della squadra di cecchini verso le informazioni. Può essere semplice come registrare eventi in un registro dati di un cecchino, effettuare una chiamata di comunicazione o sparare un colpo ben mirato.

    4-16. TECNICHE DEL CREPUSCOLO

    Twilight induce un falso senso di sicurezza e la squadra di cecchini deve essere estremamente cauta. Il nemico è anche incline alla negligenza e più propenso a esporsi al crepuscolo. Durante il crepuscolo, i cecchini dovrebbero prestare attenzione alle posizioni OP per riferimento futuro. Il reticolo del telescopio M3A è ancora visibile e in grado di sparare con precisione 30 minuti prima del BMNT e 30 minuti dopo l'EENT.

    4-17. TECNICHE NOTTURNE

    Senza dispositivi per la visione notturna, la squadra di cecchini deve dipendere dalla vista. Indipendentemente dalla luminosità notturna, l'occhio umano non può funzionare di notte con la precisione diurna. Per la massima efficacia, la squadra di cecchini deve applicare i seguenti principi di visione notturna:

    un. Adattamento notturno. La squadra di cecchini dovrebbe indossare occhiali da sole o occhiali con lenti rosse nelle aree illuminate prima di partire per una missione. Dopo la partenza, la squadra si adatta all'oscurità e si ferma all'ascolto per 30 minuti.

    b. Visione fuori centro. In condizioni di scarsa illuminazione, un oggetto sotto messa a fuoco diretta si sfoca, sembra cambiare e talvolta scompare del tutto. Tuttavia, quando gli occhi sono focalizzati in punti diversi, a circa 5-10 gradi di distanza da un oggetto, la visione periferica fornisce un'immagine reale. Ciò consente di utilizzare la parte fotosensibile dell'occhio, quella non utilizzata durante il giorno.

    c. Fattori che influenzano la visione notturna. La squadra di cecchini ha il controllo sui seguenti fattori di visione notturna:

    (1) La mancanza di vitamina A compromette la visione notturna. Tuttavia, un'overdose di vitamina A non migliorerà la capacità di visione notturna.

    (2) Raffreddore, stanchezza, narcotici, mal di testa, fumo e alcol riducono la visione notturna.

    (3) L'esposizione alla luce intensa degrada la visione notturna e richiede un riadattamento all'oscurità.

    4-18. AIUTI DI ILLUMINAZIONE

    La squadra di cecchini può occasionalmente avere un'illuminazione artificiale per osservare e sparare. Esempi sono il fuoco di illuminazione dell'artiglieria, i fuochi da campo o gli edifici illuminati.

    un. Fuoco di illuminazione dell'artiglieria. La cartuccia illuminante M301A2 fornisce 50.000 candele.

    b. Fuochi. I soldati nemici poco disciplinati possono usare i fuochi da campo, o gli incendi possono essere creati dai danni sul campo di battaglia. Queste opportunità danno al cecchino abbastanza illuminazione per mirare.

    c. Edifici illuminati. Il cecchino può utilizzare edifici illuminati per eliminare gli occupanti dell'edificio o il personale nelle immediate vicinanze della fonte di luce.

    Sezione V

    RILEVAMENTO E SELEZIONE DEL BERSAGLIO

    La registrazione del tipo e della posizione dei bersagli nell'area aiuta la squadra di cecchini a determinare i bersagli ingaggiabili. La squadra di cecchini deve selezionare bersagli chiave che faranno il maggior danno al nemico in una data situazione. Deve anche considerare l'uso del fuoco indiretto sui bersagli. Alcuni bersagli, a causa della loro dimensione o posizione, possono essere meglio ingaggiati con il fuoco indiretto.

    4-19. INDICIZZAZIONE DEL TARGET

    Per indicizzare i bersagli, la squadra di cecchini utilizza la scheda di distanza preparata come riferimento poiché può ridurre notevolmente il tempo di ingaggio. Quando si indicizza un bersaglio al cecchino, l'osservatore individua una caratteristica del terreno prominente vicino al bersaglio. Indica questa caratteristica e qualsiasi altra informazione al cecchino per aiutare a trovare il bersaglio. Le informazioni tra i membri del team variano a seconda della situazione. L'osservatore può sembrare un FO che chiama un FDC a seconda delle condizioni del campo di battaglia e del numero totale di possibili bersagli tra cui scegliere.

    un. Scopo. La squadra di cecchini indicizza i bersagli per i seguenti motivi:

    (1) Le squadre di cecchini possono occupare un FFP prima di un attacco per localizzare, indicizzare e registrare le posizioni dei bersagli e per decidere la priorità dei bersagli.

    (2) Il fuoco indiscriminato può allertare bersagli nemici più preziosi e più vicini.

    (3) L'ingaggio di un bersaglio lontano può comportare la divulgazione dell'FFP a un nemico più vicino.

    (4) È necessario un sistema per ricordare la posizione se vengono avvistati più bersagli contemporaneamente.

    b. Considerazioni. La squadra di cecchini deve considerare i seguenti fattori durante l'indicizzazione dei bersagli:

    (1) Tempi di esposizione. I bersagli in movimento possono esporsi solo per un breve periodo La squadra di cecchini deve annotare il punto di scomparsa di ciascun bersaglio, se possibile, prima dell'ingaggio. In questo modo, la squadra potrebbe essere in grado di prendere diversi bersagli sotto il fuoco in rapida successione.

    (2) Numero di obiettivi. Se diversi bersagli appaiono e scompaiono contemporaneamente, il punto di scomparsa di ciascuno è difficile da determinare, quindi le squadre di cecchini si concentrano sui bersagli più importanti.

    (3) Spaziatura/distanza tra i bersagli. Maggiore è la distanza tra i bersagli, più difficile è vedere il loro movimento. In tali casi, la squadra dovrebbe individuare e ingaggiare i bersagli più vicini.

    (4) Evacuazione dei punti di mira. I bersagli che scompaiono dietro buoni punti di mira vengono facilmente registrati e ricordati, i bersagli con punti di mira scadenti vengono facilmente persi. Supponendo che due di questi bersagli abbiano lo stesso valore e pericolo, la squadra dovrebbe ingaggiare per primo il bersaglio più pericoloso.

    c. Determinazione della posizione degli incendi nascosti. Quando si utilizza il metodo crack-thump, la squadra ascolta il crack del colpo e il tonfo dell'arma che viene sparata. Usando questo metodo, il cecchino può ottenere sia una direzione che una distanza.

    (1) Distanza dal tiratore. La differenza di tempo tra la crepa e il colpo può essere convertita in un intervallo approssimativo. Un intervallo di un secondo tra i due è di circa 600 iarde con la maggior parte dei calibri un intervallo di mezzo secondo è di circa 300 iarde.

    (2) Posizione del tiratore. Osservando nella direzione del tonfo e vicino alla distanza predeterminata, la squadra di cecchini ha buone possibilità di vedere la volata del nemico lampeggiare o esplodere dai colpi successivi.

    (3) Limitazioni. Il metodo del crack-thump ha le seguenti limitazioni:

    (a) Isolare il crack e il tonfo è difficile quando vengono sparati molti colpi.

    (b) Le aree montuose, gli edifici alti e così via causano echi e rendono inefficace questo metodo.

    d. Analisi del foro di sparo. Individuare due o più fori di sparo in alberi, muri, teste fittizie e così via può rendere possibile determinare la direzione dei colpi. La squadra può usare il metodo della matita con testa fittizia e triangolare sulla posizione del cecchino nemico. Tuttavia, questo metodo funziona solo se tutti i colpi provengono dalla stessa posizione.

    4-20. SELEZIONE DEL BERSAGLIO

    La selezione del bersaglio può essere forzata alla squadra di cecchini. Un bersaglio che si muove rapidamente può essere perso mentre si ottiene un'identificazione positiva. La squadra di cecchini considera qualsiasi nemico che minacci la sua posizione come un obiettivo di alto valore. Quando si selezionano gli obiettivi chiave, il team deve considerare i seguenti fattori:

    un. Minaccia alla squadra di cecchini. La squadra di cecchini deve considerare il pericolo rappresentato dal bersaglio. Questa può essere una minaccia immediata, come un elemento nemico che cammina sulla sua posizione, o una minaccia futura, come cecchini nemici o squadre di cani da caccia.

    b. Probabilità di successo al primo round. La squadra di cecchini deve determinare le possibilità di colpire il bersaglio con il primo colpo considerando quanto segue:

    • Distanza dal bersaglio.
    • Direzione e velocità del vento.
    • Visibilità dell'area di destinazione.
    • Quantità del bersaglio che è esposto.
    • Tempo di esposizione del bersaglio.
    • Velocità e direzione del movimento del bersaglio.

    c. Certezza dell'identità del target. La squadra di cecchini deve essere ragionevolmente certa che l'obiettivo che sta considerando sia l'obiettivo chiave.

    d. Effetto del bersaglio sul nemico. La squadra di cecchini deve considerare quale effetto avrà l'eliminazione del bersaglio sulla capacità di combattimento del nemico. Deve determinare che il bersaglio è l'unico bersaglio disponibile che causerà il maggior danno al nemico.

    e. Reazione del nemico al fuoco dei cecchini. La squadra di cecchini deve considerare cosa farà il nemico una volta che il colpo è stato sparato. La squadra deve essere preparata per azioni come la soppressione immediata da parte di incendi indiretti e spazzate nemiche dell'area.

    f. Effetto sulla missione complessiva. La squadra di cecchini deve considerare come l'ingaggio influenzerà la missione complessiva. La missione può essere di raccolta di informazioni per un certo periodo. Il fuoco non solo avviserà il nemico della presenza di una squadra, ma potrebbe anche terminare la missione se la squadra deve spostarsi dalla sua posizione a causa dello scontro.

    4-21. OBIETTIVI PRINCIPALI

    Gli obiettivi chiave del personale possono essere identificati da azioni o manierismi, da posizioni all'interno di formazioni, da grado o insegne e o da equipaggiamento indossato o trasportato. Gli obiettivi chiave possono includere anche sistemi d'arma e attrezzature. Di seguito sono riportati esempi di aree target chiave:

    un. Cecchini. I cecchini sono l'obiettivo numero uno di una squadra di cecchini. Il cecchino nemico non solo rappresenta una minaccia per le forze amiche, ma è anche il nemico naturale del cecchino. La natura fugace di un cecchino è una ragione sufficiente per ingaggiarlo perché potrebbe non essere mai più visto.

    b. Squadre di monitoraggio dei cani. Le squadre di tracciamento dei cani rappresentano una grande minaccia per le squadre di cecchini e altre squadre speciali che potrebbero lavorare nell'area. È difficile ingannare un cane addestrato. Quando si ingaggia una squadra di tracciamento di cani, il cecchino dovrebbe ingaggiare prima il conduttore del cane. Questo confonde il cane e altri membri della squadra potrebbero non essere in grado di controllarlo.

    c. scout.Gli scout sono acuti osservatori e forniscono preziose informazioni sulle unità amiche. Questo, oltre alla loro capacità di controllare i fuochi indiretti, li rende pericolosi sul campo di battaglia. Gli scout devono essere eliminati.

    d. Ufficiali. Gli ufficiali sono un altro obiettivo chiave della squadra di cecchini. La perdita di ufficiali chiave in alcune forze è una tale interruzione dell'operazione che le forze potrebbero non essere in grado di coordinarsi per ore.

    e. Sottufficiali. La perdita di sottufficiali non solo influisce sul funzionamento di un'unità, ma influisce anche sul morale del personale di livello inferiore.

    f. Comandanti e conducenti di veicoli. Molti veicoli sono resi inutili senza un comandante o un autista.

    g. Personale addetto alle comunicazioni. In alcune forze, solo il personale altamente qualificato sa come utilizzare i vari tipi di radio. L'eliminazione di questo personale può essere un duro colpo per la rete di comunicazione del nemico.

    h. Equipaggi di armi. L'eliminazione degli equipaggi armati riduce la quantità di fuoco sulle truppe amiche.

    io. Ottica sui veicoli. Il personale che si trova in veicoli chiusi è limitato alla visualizzazione attraverso l'ottica. Il cecchino può accecare un veicolo danneggiando questi sistemi ottici.

    j. Apparecchiature di comunicazione e radar. Il colpo giusto nel posto giusto può rovinare completamente un radar o un sistema di comunicazione di valore tattico. Inoltre, solo il personale altamente qualificato può tentare di riparare questi sistemi sul posto. L'eliminazione di questo personale può compromettere la capacità del nemico di eseguire riparazioni sul campo.

    K. Sistemi d'arma. Molte armi ad alta tecnologia, in particolare i sistemi guidati da computer, possono essere rese inutili da un colpo ben posizionato nel controller di guida del sistema.

    Sezione VI

    STIMA DELLA PORTATA

    Una squadra di cecchini è necessaria per determinare con precisione la distanza, per regolare correttamente l'elevazione sul sistema d'arma da cecchino e per preparare schizzi topografici o carte di distanza. Per questo motivo, il team deve essere esperto in varie tecniche di stima dell'intervallo.

    4-22. FATTORI CHE INFLUENZANO LA STIMA DEL GAMMA

    Tre fattori influenzano la stima della distanza: natura del bersaglio, natura del terreno e condizioni di luce.

    (1) Un oggetto di contorno regolare, come una casa, appare più vicino di uno di contorno irregolare, come un gruppo di alberi.

    (2) Un bersaglio che contrasta con il suo sfondo sembra essere più vicino di quanto non sia in realtà.

    (3) Un bersaglio parzialmente esposto appare più distante di quanto non sia in realtà.

    (1) Poiché l'occhio dell'osservatore segue il contorno del terreno, tende a sopravvalutare i bersagli lontani.

    (2) L'osservazione su un terreno liscio, come sabbia, acqua o neve, fa sì che l'osservatore sottovaluti bersagli distanti.

    (3) Guardando verso il basso, il bersaglio appare più lontano.

    (4) Guardando in salita, il bersaglio sembra più vicino.

    (1) Quanto più chiaramente si vede un bersaglio, tanto più vicino appare.

    (2) Quando il sole è dietro l'osservatore, il bersaglio sembra essere più vicino.

    (3) Quando il sole è dietro il bersaglio, il bersaglio è più difficile da vedere e sembra essere più lontano.

    4-23. METODI DI STIMA DELLA PORTATA

    Le squadre di cecchini utilizzano metodi di stima della distanza per determinare la distanza tra la loro posizione e il bersaglio.

    un. Metodo della striscia di carta. Il metodo della striscia di carta (Figura 4-17) è utile quando si determinano distanze maggiori (oltre 1.000 metri). Quando si utilizza questo metodo, il cecchino posiziona il bordo di una striscia di carta sulla mappa e si assicura che sia abbastanza lunga da raggiungere tra i due punti. Quindi traccia a matita un segno di spunta sulla carta nella posizione della squadra e un altro nella posizione lontana. Posiziona la carta sulla scala a barre della mappa, situata in basso al centro della mappa, e allinea il segno di spunta sinistro con lo 0 sulla scala. Poi legge a destra il secondo segno e annota la distanza corrispondente rappresentata tra i due segni.

    b. Metodo delle unità di misura dei 100 metri. Per utilizzare questo metodo (Figura 4-18), la squadra di cecchini deve essere in grado di visualizzare una distanza di 100 metri a terra. Per distanze fino a 500 metri, il team determina il numero di incrementi di 100 metri tra i due oggetti che desidera misurare. Oltre i 500 metri, deve selezionare un punto a metà strada dall'oggetto e determinare il numero di incrementi di 100 metri fino al punto a metà strada, quindi raddoppiarlo per trovare la distanza dall'oggetto.

    c. Metodo dell'aspetto dell'oggetto. Questo metodo è un mezzo per determinare la portata in base alle dimensioni e ad altri dettagli caratteristici dell'oggetto. Per utilizzare il metodo dell'aspetto dell'oggetto con un qualsiasi grado di precisione, la squadra di cecchini deve avere familiarità con i dettagli caratteristici degli oggetti come appaiono a varie distanze.

    d. Metodo di parentesi. Usando questo metodo, la squadra di cecchini presuppone che il bersaglio non sia a più di X metri ma non a meno di Y metri di distanza. Una media di X e Y sarà la stima della distanza dal bersaglio.

    e. Metodo della carta di intervallo. La squadra di cecchini usa anche una carta di distanza per determinare rapidamente le distanze in tutta l'area di destinazione. Una volta visto un bersaglio, la squadra determina dove si trova sulla carta e poi legge la distanza corretta dal bersaglio.

    f. Formula Mil-Relazione. La formula della mil-relazione è il metodo preferito per la stima dell'intervallo. Questo metodo utilizza un reticolo in scala mil situato nel binocolo M19 (Figura 4-19) o nel mirino da cecchino M3A (Figura 4-20). La squadra deve conoscere la dimensione del bersaglio in pollici o metri. Una volta nota la dimensione del bersaglio, il team confronta la dimensione del bersaglio con il reticolo in scala mil e utilizza la seguente formula:

    (Per convertire i pollici in metri, moltiplicare il numero di pollici per 0,0254.)

    g. Metodo di combinazione. In un ambiente di combattimento, raramente esistono condizioni perfette. Pertanto, un solo metodo di stima della portata potrebbe non essere sufficiente per la missione specifica della squadra. Il terreno con molto spazio morto limita la precisione del metodo dei 100 metri. La scarsa visibilità limita l'uso del metodo dell'aspetto dell'oggetto. Tuttavia, utilizzando una combinazione di due o più metodi per determinare un raggio sconosciuto, una squadra di cecchini esperti dovrebbe arrivare a un raggio stimato vicino al raggio reale.

    4-24. RICERCA LASER DI GAMMA

    Quando la squadra di cecchini ha accesso a un set di osservazione laser, AN/GVS-5, il set dovrebbe essere sempre utilizzato. Può fornire la gamma della squadra di cecchini a un bersaglio specifico con grande precisione. Quando si punta il laser su un bersaglio specifico, il cecchino dovrebbe supportarlo più o meno come la sua arma per garantire la precisione. Se il bersaglio è troppo piccolo, sarà sufficiente puntare il laser su un oggetto più grande vicino al bersaglio (cioè un edificio, un veicolo, un albero o un elemento del terreno).

    4-25. LINEE GUIDA PER LA STIMA

    Se il miraggio è troppo pesante per distinguere il fondo di un bersaglio, dovrebbe essere dimezzato.

    Questo esempio può rivelarsi di utilità specifica quando si affronta un nemico trincerato in bunker o in una fitta vegetazione.

    un. La squadra dei cecchini dovrebbe tenere un registro dati del cecchino completo di misurazioni.

      • Altezza delle ruote da strada.
      • Dimensioni del veicolo.
      • Lunghezza dei tubi principali della pistola sui serbatoi.
      • Lunghezze/dimensioni di diversi sistemi d'arma.

      (2) Altezza media dei bersagli umani nell'area di operazione.

        • Dimensione media delle porte.
        • Dimensione media delle finestre.
        • Larghezza media di strade e corsie (la larghezza media di una strada asfaltata negli Stati Uniti è di 10 piedi).
        • Altezza delle macchine per la soda.

        b. Man mano che il team di cecchini sviluppa un libro dati del cecchino, tutte le misurazioni vengono convertite in costanti e calcolate con diverse letture mil. Un esempio di ciò è la Tabella 4-1, che è già stata calcolata per l'uso immediato. Questa tabella dovrebbe essere incorporata nel data book del cecchino

        Sezione VII

        REGISTRAZIONI INFORMATIVE

        La missione secondaria della squadra di cecchini è la raccolta e la segnalazione di informazioni. Per fare ciò, la squadra di cecchini non deve solo essere un acuto osservatore, ma deve anche trasmettere accuratamente le informazioni che ha osservato. Per registrare queste informazioni, il team utilizza il data book del cecchino, che contiene una scheda di gittata, uno schizzo militare e un registro di osservazione.

        4-26. SCHEDA GAMMA

        La scheda della distanza rappresenta l'area di destinazione disegnata dall'alto con annotazioni che indicano le distanze in tutta l'area di destinazione. Le informazioni sono registrate sul modulo DA 5787-R (Sniper's Range Card) (Figura 4-21). (Una copia vuota di questo modulo si trova sul retro di questa pubblicazione per la riproduzione locale.) La scheda della distanza fornisce alla squadra di cecchini un riferimento rapido per la distanza e un mezzo per registrare le posizioni dei bersagli, poiché ha dei cerchi di distanza prestampati su di essa. Queste carte possono essere divise in settori utilizzando linee tratteggiate. Ciò fornisce ai membri del team un rapido riferimento durante l'individuazione degli obiettivi, ad esempio: "L'intersezione nel settore A". Una scheda di gamma può essere preparata su qualsiasi carta che il team ha a disposizione. La posizione della squadra di cecchini e le distanze da oggetti prominenti e caratteristiche del terreno sono disegnate sulla carta. Non c'è una gittata massima impostata sulla carta della distanza, perché la squadra può anche etichettare qualsiasi bersaglio di fuoco indiretto sulla sua carta della distanza. Le informazioni contenute nelle schede della gamma includono:

        b. Metodo per ottenere la gamma.

        c. Limiti sinistro e destro dell'area attivabile.

        d. Principali caratteristiche del terreno, strade e strutture.

        e. Intervalli, elevazione e deriva necessari a varie distanze.

        f. Distanze in tutta la zona.

        g. Temperatura e vento. (Cancellare la voce precedente ogni volta che la temperatura, la direzione del vento o la velocità del vento cambiano.)

        h. Punti di riferimento del bersaglio (azimut, distanza e descrizione).

        4-27. SCHIZZO MILITARE

        DA Form 5788-R (Military Sketch) viene utilizzato per registrare informazioni su un'area generale, caratteristiche del terreno o strutture artificiali che non sono mostrate su una mappa. Gli schizzi militari forniscono alle sezioni di intelligence una vista dettagliata sul campo di un'area o di un oggetto altrimenti irraggiungibile. Questi schizzi non solo consentono allo spettatore di vedere l'area in diverse prospettive, ma forniscono anche dettagli come il tipo di recinzione, il numero di cavi telefonici, la profondità attuale dei flussi e così via. Ci sono due tipi di schizzi militari come indicato in FM 21-26 schizzi panoramici e schizzi topografici. Le informazioni sono registrate sul modulo DA 5788-R. (Una copia vuota di questo modulo si trova sul retro di questa pubblicazione per la riproduzione locale.)

        un. Panoramico. Uno schizzo panoramico (Figura 4-22) è una rappresentazione di un'area o di un oggetto disegnato in scala visto dalla prospettiva della squadra di cecchini. Mostra i dettagli su un'area specifica o una struttura artificiale. Le informazioni considerate in uno schizzo panoramico includono quanto segue:

        (4) Coordinate della griglia della posizione della squadra di cecchini.

        (6) Azimut magnetico attraverso il centro dello schizzo.

        (7) Numero di schizzo e scala dello schizzo.

        b. Schizzo topografico. Uno schizzo topografico (Figura 4-23) è una rappresentazione topografica di un'area disegnata in scala vista dall'alto. Fornisce alla squadra di cecchini un metodo per descrivere aree estese mostrando allo stesso tempo distanza e azimut affidabili tra le caratteristiche principali. Questo tipo di schizzo è utile per descrivere i sistemi stradali, il flusso di torrenti/fiumi o la posizione di ostacoli naturali e artificiali. Lo schizzo del campo può essere utilizzato anche come sovrapposizione sulla scheda dell'intervallo. Le informazioni contenute in uno schizzo di campo includono quanto segue:

        (1) Coordinate della griglia della posizione della squadra di cecchini.

        (8) Numero e scala dello schizzo.

        c. Linee guida per disegnare schizzi. Come per tutti i disegni, l'abilità artistica è una risorsa, ma schizzi soddisfacenti possono essere disegnati da chiunque abbia pratica. Di seguito sono riportate le linee guida per il disegno degli schizzi:

        (1) Lavoro dal tutto alla parte. Determinare prima i confini dello schizzo. Quindi disegna gli oggetti più grandi come colline, montagne o contorni di grandi edifici. Dopo aver disegnato gli oggetti grandi nello schizzo, inizia a disegnare i dettagli più piccoli.

        (2) Usa forme comuni per mostrare oggetti comuni. Non disegnare esattamente ogni singolo albero, siepe o linea di legno. Usa forme comuni per mostrare questi tipi di oggetti. Non concentrarti sui dettagli fini a meno che non siano di importanza tattica.

        (3) Disegna in prospettiva usa punti di fuga. Prova a disegnare schizzi in prospettiva. Per fare ciò, riconoscere i punti di fuga dell'area da disegnare. Linee parallele sul terreno che sono orizzontali svaniscono in un punto dell'orizzonte (Figura 4-24). Linee parallele sul terreno che digradano verso il basso allontanandosi dall'osservatore svaniscono in un punto al di sotto dell'orizzonte. Linee parallele sul terreno che digradano verso l'alto, allontanandosi dall'osservatore, svaniscono in un punto sopra l'orizzonte. Le linee parallele che si allontanano a destra svaniscono a destra e quelle che si allontanano a sinistra svaniscono a sinistra (Figura 4-24).

        4-28. LIBRO DATI SNIPER

        Il registro dei cecchini è una registrazione cronologica scritta di tutte le attività e gli eventi che si svolgono nell'area di una squadra di cecchini. Viene utilizzato con schizzi militari e carte di distanza. Questa combinazione non solo fornisce ai comandanti e al personale dell'intelligence informazioni sull'aspetto dell'area, ma fornisce anche un registro accurato dell'attività nell'area. Le informazioni sono registrate sul modulo DA 5786-R (Sniper's Observation Log) (Figura 4-25). (Una copia vuota di questo modulo è sul retro di questa pubblicazione per la riproduzione locale.) Le informazioni nel registro di osservazione includono: (La compilazione di questo modulo è autoesplicativa.)


        Gioco della polvere ver9.6

        Quando il vortice raccoglie le foglie, il flusso del vento è visibile e interessante.Gioco di simulazione che riproduce tale fenomeno con la polvere (punto)!Votiamo riproducendo varie opere caricate.

        Gioco di simulazione fisica

        1. Seleziona uno strumento penna dal menu sotto la schermata di gioco.
        2. Uno strumento selezionato con il tasto destro del mouse sarà controllato con il tasto destro del mouse e viceversa.
        3. Fare clic sullo schermo con uno strumento per aggiungere punti o inviare vento.
        4. Essere creativo. Dipende da te!

        [POLVERE]Polvere normale.
        [ACQUA]Spruzzi d'acqua.
        [FUOCO]Scintilla di fuoco.
        [SEME]Lancia i semi per far crescere gli alberi.
        [G-POLVERE]Polvere da sparo. Esplosivo, tieni lontano il fuoco!
        [FAN]Fan. Invia continuamente vento.
        [GHIACCIO]Il ghiaccio frantumato diventa neve.
        [S-BALL]Super palla.
        [CLONE]Strumento clone. Moltiplica un oggetto facendo clic su di esso.
        [F-LAVORI]Attiva i fuochi d'artificio del punto selezionato con l'altro clic.
        [OLIO]Olio. Liquido infiammabile.
        [C-4]Bomba di plastica.
        [PIETRA]Pietra. È pesante ma fragile.
        [MAGMA]Magma. Brucia tutto.
        [VIRUS]Virus. Trasforma i punti.
        [NITRO]Nitroglicerina. Esplosivo ad alta sensibilità.
        [FORMICA]formiche. Quando toccano i solidi, creano un percorso misterioso!
        [TORCIA]La torcia brucia tutto ma tiene lontana l'acqua.
        [GAS]Gas infiammabile.
        [SAPONE]L'acqua saponata fa le bolle!
        [TUONO]Tuono.
        [METALLO]Il metallo conduce elettricità.
        [BOMBA]La bomba esplode quando tocca la polvere.
        [LASER]Il laser va dritto. Riflette contro il metallo lucido.
        [ACIDO]L'acido scioglie varie cose.
        [VITE]La vite cresce in una massa aggrovigliata.
        [SALE]Il sale diventa acqua di mare quando si scioglie.
        [BICCHIERE]Bicchiere. Puntini trasparenti.
        [UCCELLO]Gli uccelli volano con uno stormo.
        [MERCURIO]Mercurio. Metallo liquido pesante.
        [SCINTILLA]Scintilla di fuoco calmo.
        [FUSIBILE]Fusibile. Brucia gradualmente.
        [NUBE]Nuvola di pioggia, nuvola di neve e nuvola di tuono.
        [POMPA]Liquido e gas vengono trasportati.
        * PEN-S regola le dimensioni della penna.

        [VENTO]Invia il vento nella direzione della freccia.[ARIA]Il clic sinistro aumenta la pressione mentre il clic destro la diminuisce.[TRASCINARE]Trascina vari oggetti.[BOLLA]Bolle di sapone. Trascina come se disegnassi un cerchio.[RUOTA]Ingranaggio. * Selezionare [CANCELLA] per eliminare.[GIOCATORE]Aggiungi uno Stickman giocabile.
        ←→ - Sposta
        - Salta
        - Azione
        * Cambia l'attribuzione quando si tocca la polvere.
        * Chiave WASD per 2P.[COMBATTENTE]Stickman di combattimento.[SCATOLA]Scatola. Lancialo, soffialo o ruotalo.[PALLA]Palla. Rotola molto bene.
        * La pallina selezionata verrà aggiunta con l'altro clic.[CREARE]L'oggetto che tocca è creato.

        [BLOCCARE]Blocca vento o punti.[CANCELLARE]Elimina blocchi o ingranaggi.
        * Elimina anche il blocco esterno.[CHIARO]Elimina gomme, punti o vento.[Copia incolla]Copia incolla.
        Trascina per copiare e fai clic per incollare.[TESTO]Seleziona i colori per rappresentare i personaggi.
        font - Cambio di font
        style- TINTA UNITA, GRASSETTO, CORSIVO
        dimensione - dimensione del carattere[PENNA]Cambia lo stile di disegno.
        linea libera - libera
        linea - linea retta
        serratura - larghezza e altezza
        vernice- Dipingere fuori[PEN-S]Dimensione penna. Regola le dimensioni della penna da disegno.[SCALA]Ingrandisci e rimpicciolisci facendo clic. Trascina per spostare.[VELOCITÀ]Cambia velocità. * Il tasto Invio riproduce fotogramma per fotogramma.[Avvia/Interrompi]Avvia/ferma il tempo.

        [CARICARE]Caricare. * Vedi sotto.[SALVA]Salva temporaneo.[CARICARE]Carica temporanea.[Minimappa]Visualizzazione della miniatura.[MENÙ]Menu di configurazione.
        STR - Mostra nome
        NUM - Mostra il numero di punti[LATO]Impostazioni fuori schermo.
        OFF - Nascondi
        LOOP - Movimento opposto[GRIGLIA]Linea della griglia.[BG]Effetto di sfondo
        non - nascondere
        aria - alta pressione (verde) e bassa pressione (blu)
        linea - pressione e aerodinamica (vento)
        sfocatura - sfocatura in movimento
        ombra - filtro sfocatura
        aura - filtro aura
        luce - luce (sintesi additiva)
        toon - toon shader
        mesh - Disegna il vento come linea
        grigio - scala di grigi
        filtro traccia - traiettoria
        scuro - filtro scuro
        TG - termografia
        siluet - silhouette[PUNTO]Numero massimo di punti.[RIPRISTINA]Ripristina.

        Selezionando il pulsante [CARICA] salverai e caricherai la tua opera d'arte sul nostro server e potrai condividerla.

        Se ti piacciono i dati scaricati, votali.
        Il voto aiuta a mantenere alta la qualità del lavoro.

        [Il caricamento ha la seguente limitazione]
        È richiesta la registrazione dell'utente.
        Carica solo 1 volta in 1 giorno.
        Solo l'autore può caricare i propri dati scaricati.
        È possibile caricare fino a 50 dati entro 12 ore.

        [Il download non ha limiti]

        [Il voto ha la seguente limitazione]
        Non puoi votare per il tuo lavoro.
        Puoi votare solo 1 volta per ogni opera.
        Non puoi votare per lavori più vecchi di 3 mesi.

        C'è una possibilità che contiene il contenuto offeso.
        Inoltre, cerco di non caricare con una parola chiave specifica.
        Si prega di non includere pubblicità nel lavoro.

        [Salvataggio da ripristinare]
        Inserisci le parole mostrate e puoi vedere i dati precedenti.
        Salva i dati copiandoli e incollandoli da qualche parte come un blocco note.
        Solo l'autore può ottenere i dati scaricati.

        Dopo 12 ore, se l'opera d'arte riceve più richieste di eliminazione rispetto alla votazione, l'opera d'arte verrà automaticamente eliminata.

        Sotto il gioco verranno visualizzate nuove opere d'arte entro 30 minuti o opere d'arte casuali entro 24 ore.


        Guarda il video: ASTRONOMIA CON IL BINOCOLO (Gennaio 2022).