Foto del sole

Anelli di Giove Asteroidi, Giove e Saturno

Anelli di Giove Asteroidi, Giove e Saturno

No, ci siamo confusi con i famosi anelli di Saturno. Stiamo parlando degli anelli di Giove, che possiamo vedere nella foto. Mentre quelli di Saturno possono essere visti dalla Terra, anche attraverso telescopi di portata limitata, quelli di Giove sono complicati da visualizzare. In effetti, è così complicato vederli che la loro esistenza non era nota fino al 1970, quando il veicolo spaziale Voyager 1 li scoprì.

Gli anelli di Giove sono quattro. Il più interno è Halo, che è un anello a forma di nuvola. Successivamente, c'è l'anello principale, che è piuttosto stretto e molto sottile. È seguito dall'anello Gossamer, che è quasi trasparente. Quest'ultimo anello è composto da due parti: l'anello Amaltea Gossamer, che è più vicino a Giove, e l'anello Tebe Gossamer.

Mentre gli anelli di Saturno sono composti principalmente da ghiaccio, gli anelli di Giove sono costituiti da piccole particelle di polvere. Grazie alla nave speciale Galileo, oggi sappiamo che questa polvere proviene dalle meteore che si scontrano con la superficie dei satelliti più piccoli di Giove, Metis e Adrastea. La polvere staccata entra nell'orbita attorno a Giove formando gli anelli.

L'età del sistema ad anello di Giove è sconosciuta, ma si ritiene che possano esistere dalla formazione del pianeta. A seguito delle osservazioni iniziali di Voyager 1, gli anelli di Giove sono stati studiati dalla nave Voyager 2, dall'orbita Galileo, dalla sonda Cassini, dalla sonda New Horizons e dai telescopi Keck e Hubble.

◄ PrecedenteAvanti ►
Cintura di asteroidiUragani su Saturno
Album: foto della galleria del sistema solare: asteroidi, Giove e Saturno


Video: CARICLO, L'ASTEROIDE CON GLI ANELLI (Gennaio 2022).