Foto del sole

Anelli di Saturno. Asteroidi, Giove e Saturno

Anelli di Saturno. Asteroidi, Giove e Saturno

Otto mesi prima del suo arrivo a Saturno, la sonda Cassini ottenne questa immagine del pianeta degli anelli, in modo più dettagliato di quella presa quasi un anno fa. L'immagine è stata realizzata da diverse mostre ottenute dalla telecamera a campo stretto Cassini il 9 novembre 2003.

Alcuni dettagli del sistema ad anello sono visibili nella foto: sono visibili le strutture nell'anello B, il più centrale e il più luminoso dei tre. La divisione Cassini - una banda centrale di 4800 km che separa l'anello A più esterno dalla B più luminosa - è chiaramente differenziabile. In particolare, il bordo esterno dell'anello B rimane stabile a causa di una forte risonanza gravitazionale con la luna Mimas, visibile anche nell'immagine. Con uno spessore di poche decine di metri o anche meno, gli anelli si estendono per oltre 274.000 km da un'estremità all'altra, circa tre quarti della distanza tra la Terra e la Luna.

Le diverse tonalità di giallo, marrone e rosso visibili nell'emisfero meridionale di Saturno sono molto più delicate e deboli dei colori di Giove. La colorazione di entrambi i pianeti è causata da piccole particelle mescolate con nuvole di ammoniaca bianca. Queste nuvole sono più spesse e più profonde di quelle visibili in Giove perché l'ammoniaca si condensa a un livello più profondo nell'atmosfera più fredda di Saturno.

La composizione delle particelle colorate non è chiara, ma si ritiene che includano gli atomi di zolfo e azoto come componenti di base a medie e basse latitudini.

◄ PrecedenteAvanti ►
Il pianeta SaturnoStazioni di Saturno
Album: foto della galleria del sistema solare: asteroidi, Giove e Saturno


Video: CARICLO, L'ASTEROIDE CON GLI ANELLI (Gennaio 2022).