Foto del sole

Ghiaccio al mercurio. Il sole, mercurio e Venere

Ghiaccio al mercurio. Il sole, mercurio e Venere

Grazie ai dati e alle immagini inviati dal MESSENGER (Mercury Surface Space Environment Geochemistry & Ranging), sappiamo che sul pianeta Mercury potrebbero esserci segni di ghiaccio. Il MESSENGER è il primo veicolo spaziale che viaggia nell'orbita di Mercurio e offre agli scienziati importanti indizi sull'origine del pianeta e sulla sua complicata storia geologica.

Nonostante sia il pianeta più vicino al Sole, ai poli di Mercurio ci sono le condizioni necessarie per l'esistenza del ghiaccio. Nell'immagine puoi vedere alcuni dei crateri più vicini ai poli di Mercurio. Nelle sue profondità le temperature possono arrivare fino a 370 gradi Celsius sotto lo zero.

Poco più di due decenni fa, attraverso immagini radar ricavate dalla Terra, si poteva osservare qualcosa di simile ai depositi luminosi ai poli del pianeta Mercurio. Potrebbero accumulare acqua sotto forma di ghiaccio o altri tipi di ghiaccio. Gli specialisti ritengono che potrebbero essere tracce di acqua congelata, conservata da un elemento volatile di zolfo.

Il veicolo spaziale MESSENGER sta cercando di confermare questa ipotesi calcolando la profondità del terreno dei crateri che si trovano vicino al polo nord di Mercurio. In linea di principio, i crateri che ospitano i depositi ai poli sembrano essere abbastanza profondi da avere aree di ombra permanente, lontano dal continuo vento solare che soffia sulla superficie in fiamme di Mercurio. Non dimenticare che le temperature del pianeta raggiungono i 400 gradi.

◄ PrecedenteAvanti ►
Superficie di VenereTransito di Venere
Album: foto della galleria del sistema solare: The Sun, Mercury and Venus

Video: Ghiaccio d'Acqua su Mercurio. AstroCaffe (Giugno 2020).