Universo

Kepler-62e. Pianeti extrasolari

Kepler-62e. Pianeti extrasolari

Kepler-62e è uno dei cinque pianeti extrasolari che appartengono alla stella Kepler-62. Sono 1.200 anni luce dalla Terra e le sue dimensioni sono leggermente più grandi di quelle dell'esopianeta Kepler-62f. Entrambi i pianeti si trovano nella zona considerata abitabile, sebbene Kepler-62e sia un po 'più lontano dalla sua stella.

Entrambi i pianeti extrasolari si trovano nella costellazione della Lira. L'immagine mostra un confronto di dimensioni, tra loro e con la Terra. Ha una massa molto più grande del nostro pianeta, motivo per cui è chiamata la sua super terra. Si stima che la sua dimensione sia del 60 percento più grande della Terra e fa un'orbita completa attorno al suo sole in un periodo di 122 giorni.

Kepler-62-e ottiene il 20% in più di energia dalla sua stella di quanto non raggiunga la Terra dal Sole. Questa energia viene ricevuta sotto forma di calore e radiazione. Si ritiene che il suo cielo sia sempre molto nuvoloso e che sia un pianeta caldo e umido.

L'esopianeta Kepler-62e fu localizzato usando il metodo di transito. Il processo consiste nel misurare l'effetto di attenuazione che un pianeta provoca mentre passa davanti alla sua stella. Kepler-62e è composto principalmente da rocce di silicato di ferro e la possibilità di avere acqua allo stato liquido è abbastanza plausibile.

◄ PrecedenteAvanti ►
Kepler-62fPlanet GJ 436
Album: Foto della Galleria dell'Universo: pianeti extrasolari


Video: GLI ESOPIANETI DELLA STELLA KEPLER-62 (Gennaio 2022).