Universo

Caratteristiche. Pianeti extrasolari

Caratteristiche. Pianeti extrasolari

Tutte le stelle nascono da una frammentazione e dal suo successivo crollo, da polvere e nuvole gassose che si trovano nelle cosiddette regioni che formano le stelle. Durante questo processo, il materiale in eccesso ruota attorno alla stella. La teoria più accettata afferma che i pianeti derivano dall'accumulo di quel materiale che orbita attorno a una stella. Secondo questa teoria, la cosa logica è che tutte le stelle avevano pianeti, ma è una realtà che non è stata verificata.

Poiché tutte le stelle non sono uguali, è probabile che alcune abbiano più probabilità di altre di creare pianeti. Allo stato attuale, gli scienziati si concentrano sostanzialmente sullo studio di quelle stelle che sono simili per dimensioni al nostro Sole. Questo perché il loro numero è maggiore e perché è probabile che abbiano condizioni simili per la formazione di un sistema planetario .

Le stelle sono principalmente composte da elementi leggeri come idrogeno o elio. Includono anche una piccola quantità di elementi più pesanti, come il ferro, che indicano la metallicità della stella. Maggiore è la metallicità di una stella, maggiore è la probabilità di formare pianeti. Inoltre, è dimostrato che le stelle che hanno pianeti sono generalmente carenti di litio.

◄ PrecedenteAvanti ►
Spettroscopia DopplerKepler-62 stelle
Album: Foto della Galleria dell'Universo: pianeti extrasolari

Video: Strani mondi alieni - Misteri dei pianeti extrasolari , o esopianeti documentario (Settembre 2020).