Universo

Pianeta abitabile. Pianeti extrasolari

Pianeta abitabile. Pianeti extrasolari

Perché un pianeta sia abitabile, così come concepiamo la vita, sono necessari vari fattori. Per cominciare, un pianeta con una vita precisa di energia, carbonio, acqua liquida e atmosfera. Queste condizioni hanno molto a che fare con la distanza del pianeta dalla sua stella. Se è troppo vicino o troppo lontano, alte o basse temperature impediranno l'esistenza di acqua allo stato liquido.

Un altro fattore essenziale è che il pianeta ha un nucleo di metallo fuso. Girando attorno alla stella, il nucleo genera un campo magnetico che protegge il pianeta dalle radiazioni X e dai raggi gamma della stella.

È inoltre necessario disporre di un grande satellite. Nel caso della Terra, senza l'effetto gravitazionale della Luna, l'inclinazione dell'asse di rotazione del nostro pianeta sarebbe stata considerevolmente modificata. Ciò avrebbe causato grandi cataclismi climatici.

Altre condizioni essenziali sono avere gravità sufficiente per trattenere l'atmosfera; che la stella del pianeta ha il tempo di vita appropriato per sviluppare la vita, l'ideale è una stella media come il Sole; l'esistenza di pianeti giganti vicini, la cui enorme attrazione gravitazionale può deviare gli asteroidi e proteggere il pianeta, e infine avere una situazione ideale nella Via Lattea. È meglio trovarsi lontano dal centro galattico, dove si verificano le esplosioni dannose delle supernovae.

◄ PrecedenteAvanti ►
Pianeti extrasolariesopianeti
Album: Foto della Galleria dell'Universo: pianeti extrasolari


Video: 10 pianeti scoperti che potrebbero ospitare la vita (Gennaio 2022).