Universo

Galassie più vecchie Immagini digitali astronomiche

Galassie più vecchie Immagini digitali astronomiche

Il telescopio spaziale Hubble è riuscito a fotografare le immagini delle galassie più antiche osservate finora. Queste sono sette galassie primitive che hanno avuto origine oltre 13.000 milioni di anni fa, tra 350 e 600 milioni di anni dopo il Big Bang. A quel tempo l'Universo era il 4 percento della sua età attuale. L'obiettivo di questo studio è sapere cosa è successo subito dopo la nascita dell'Universo, che secondo gli scienziati si è formato 13,7 miliardi di anni fa.

Per realizzare queste immagini, il telescopio Hubble dipendeva dalla gravità di un gruppo vicino di centinaia di galassie chiamato Abell 2744, al fine di piegare la luce delle galassie più lontane e antiche. Questo effetto di curvatura concentra la luce delle antiche galassie, facendole apparire fino a 20 volte più grandi. Il problema è che questo effetto distorce anche le galassie. Gli scienziati possono calcolare la distorsione prodotta dall'effetto gravitazionale e ricostruire digitalmente l'immagine delle galassie.

Sono stati utilizzati filtri speciali per calcolare lo spostamento verso il rosso delle galassie. Da questi spostamenti i ricercatori sono stati in grado di misurare la distanza di ciascuna galassia, rivelando la sua vera età.

Queste foto di antiche galassie mostrano un'interessante visione della nascita delle prime stelle e offrono agli esperti la possibilità di scoprire come sono nate galassie come la Via Lattea e come le stelle come il nostro Sole siano finite al suo interno.

◄ PrecedenteAvanti ►
Galassia più lontanaPolvere di stelle in Perseo
Album: Foto della Galleria dell'Universo: immagini astronomiche digitali