Biografie

René Descartes, "Penso, allora esisto"

René Descartes, "Penso, allora esisto"

Cartesio era un filosofo, matematico e fisico francese. È considerato il padre della geometria analitica e della filosofia moderna.

René Descartes nacque a Touraine, in Francia, il 31 marzo 1596 e morì a Stoccolma, in Svezia, l'11 febbraio 1650. Il suo nome sarebbe Renatus Cartesius nella sua forma latinizzata. L'aggettivo deriva dal suo cognome "Cartesius" cartesiano che si applica in matematica in riferimento, ad esempio, a piani, assi o coordinate.

René Descartes è riconosciuto come uno dei personaggi principali della rivoluzione scientifica che si è sviluppata durante il XVI e il XVII secolo come continuazione e patrimonio del Rinascimento. È il primo scienziato con un'alta capacità filosofica la cui visione è profondamente influenzata dalla nuova fisica e dalla nuova astronomia.

Dopo aver viaggiato in gran parte dell'Europa, si stabilì nei Paesi Bassi, dove avrebbe sviluppato i suoi obiettivi filosofici e scientifici. Così, nel 1637, pubblicò il suo famoso "Discorso sul metodo" in cui Cartesio proponeva un dubbio metodico che cercava di mettere alla prova tutte le conoscenze esistenti al momento.

Con il suo Discorso sul metodo, ha chiaramente lasciato gli studi scolastici insegnati fino ad allora nelle università europee. Quindi, con grande semplicità, dal momento che è composto da sole quattro norme, ha cercato di rompere con il ragionamento scolastico, basato sul modello matematico, con il quale provo a porre fine al sillogismo aristotelico che è stato mantenuto e sviluppato durante il Medioevo .

Cartesio formulò il suo famoso principio "cogito ergo sum"(Penso, allora esisto) che è stato configurato come uno dei principali elementi del razionalismo occidentale.

Da qui ha formulato il noto "metodo cartesiano", che consiste nella scomposizione di problemi complessi in parti più semplici fino a quando gli elementi di base che vengono presentati alla ragione sono evidenti. Da queste parti è possibile ricostruire l'intero complesso.

Nel campo della fisica, Cartesio è stato considerato il padre del meccanismo, mentre, in matematica, è la geometria analitica. È stato anche associato in geometria a quelli noti come Assi cartesianicon il iatromeccanica e la fisiologia meccanicistica nel campo della medicina, e con il dualismo filosofico mente-corpo e il dualismo metafisico materia-spirito, considerando Cartesio come l'iniziatore della moderna filosofia razionalista.

◄ PrecedenteAvanti ►
Christopher Scheiner e macchie solariGiovanni Battista Hodierna e spazio profondo