Biografie

Euclide, il padre della geometria

Euclide, il padre della geometria

Euclide, noto anche come "il padre della geometria", era un matematico e geometra greco che visse ad Alessandria tra il 325 e il 265 a.C. dove ha fondato una scuola di studi matematici.

La sua eredità include il suo famoso trattato di geometria, intitolato "Gli elementi", una delle opere scientifiche più importanti al mondo. In questo lavoro sono state raccolte tutte le conoscenze impartite nel suo centro accademico.

"Gli elementi" di Euclide presenta una serie di assiomi, che ha chiamato postulati. Si tratta delle cinque Postulati di Euclide, che sono i seguenti:

1. In due punti diversi basta attraversare una linea retta.

2. Un segmento può essere esteso in una linea illimitata.

3. Un cerchio può essere disegnato da un punto centrale e da qualsiasi raggio.

4. Tutti gli angoli retti sono uguali.

5. Se una linea taglia ad altri due formando angoli interni su un lato, a condizione che la somma di essi sia inferiore a quella di due angoli retti; quelle due linee saranno tagliate da quel lato.

Tuttavia, le teorie di Euclide sono un'astrazione della realtà, dal momento che presuppone, ad esempio, che una linea sia solo un insieme di punti che non hanno larghezza, solo lunghezza. Inoltre, secondo questi postulati, una superficie non ha spessore o altezza, quindi ha solo due dimensioni: larghezza e lunghezza.

Allo stesso modo, la geometria di Euclide era un punto fondamentale in altri campi della conoscenza come la fisica, la chimica o l'astronomia. Così, ispirato dall'armonia della presentazione di Euclide, la teoria tolemaica dell'Universo fu formulata nel secondo secolo, secondo la quale la Terra è il centro dell'Universo. D'altra parte, il Sole, la Luna e i pianeti ruotano attorno a loro formando circonferenze perfette.

Tuttavia, "Gli elementi" di Euclide cercarono di riassumere tutte le conoscenze matematiche dell'epoca, e fu studiato per diversi secoli. Ed è che quest'opera ha più di mille edizioni da quando è stata pubblicata per la prima volta nell'anno 1482.

◄ PrecedenteAvanti ►
Aristotele: filosofia e terra rotondaAristarco: magnitudo e distanza del Sole e della Luna

Video: Euclide e gli elementi (Aprile 2020).