Biografie

Democrito di Abdera e la "teoria atomica"

Democrito di Abdera e la "teoria atomica"

Democrito di Abdera era un matematico e filosofo greco pre-socratico che visse tra il 460 e il 370 a.C. nella città di Abdera, in Tracia. Democrito, noto anche come "il filosofo che ride" era un discepolo di Leucippo, un filosofo greco a cui è attribuita la fondazione dell'atomismo.

Studiò con numerosi maghi e studiosi caldei che il re Serse di Persia stesso lasciò la casa di suo padre quando vi rimase durante le guerre mediche contro i greci. Grazie a questo ha imparato l'astrologia e la teologia essendo molto giovane.

Uno dei principali contributi di Democrito fu lo sviluppo della "teoria atomica dell'universo", che fu originariamente concepita dal suo mentore, il filosofo Leucippo. Democrito ha coniato il termine "atomo" per la prima volta con questa teoria.

Pertanto, la "teoria atomica" afferma che la materia è solo una miscela di atomi (che in greco significa "indivisibile"). Questi sono elementi immutabili, eterni e infinitamente piccoli e, quindi, impercettibili ai sensi.

Questa teoria può essere riassunta nei seguenti postulati:

- Gli atomi sono indivisibili, omogenei ed eterni.

- La differenza tra gli atomi sta solo nella forma e nelle dimensioni, ma non nelle loro qualità interne.

- Le proprietà della materia cambiano in base al raggruppamento di atomi.

In questo modo, secondo questa teoria, non può esserci una divisione all'infinito delle cose, data la natura infinita degli atomi.

Allo stesso modo, gli atomisti, con Leucippo e Democrito alla testa, consideravano il movimento una realtà e non un fenomeno. Pertanto, ci sarebbero due cause nella realtà, da un lato "ciò che è", causa rappresentata dagli atomi e "ciò che non è", che verrebbe rappresentato dal vuoto. In questo modo, questo "ciò che non è" è ciò che consente l'esistenza di particelle differenziate e lo spazio in cui si muovono. Pertanto, il movimento degli atomi nel vuoto è qualcosa di inerente a loro, mentre sono eterni e sempre in movimento.

◄ PrecedenteAvanti ►
Pitagora e geocentrismoEudoxo di Cnido e le sfere

Video: 9. Democrito (Giugno 2020).