Storia

Le missioni Odyssey ed Express

Le missioni Odyssey ed Express

Le missioni NASA Odyssey ed Express sono state i primi programmi per l'esplorazione di Marte del 21 ° secolo.

Mars Odyssey

L'Odissea su Marte è arrivata nell'orbita marziana il 24 ottobre 2001 e, da allora, ha raccolto più di 130.000 immagini e continua ancora la sua missione nell'esplorazione di Marte inviando informazioni sulla Terra sulla geologia del pianeta rosso, sul suo clima e mineralogia.

La missione principale dell'Odissea su Marte era quella di ottenere prove della presenza di acqua e attività vulcanica su Marte. Durante gli anni in cui è rimasta nell'orbita del pianeta, l'Odissea ha permesso di creare mappe di minerali ed elementi chimici, nonché di identificare le regioni con acqua ghiacciata sotto il suo suolo.

Allo stesso modo, l'odissea di Marte ha determinato che la radiazione nella bassa orbita di Marte è approssimativamente doppia rispetto a quella che esiste nella stessa orbita della Terra, un aspetto essenziale per la possibile esplorazione umana del pianeta rosso.

Marte espresso

Da parte sua, il Mars Express, dopo il suo arrivo su Marte il 25 dicembre 2003, ha esplorato l'atmosfera e la superficie marziane dall'orbita polare. La missione Mars Express nell'esplorazione di Marte è stata sin dal suo inizio la ricerca di acqua sotto il suolo marziano. In questo modo sono stati utilizzati fino a 7 strumenti scientifici per svolgere diverse indagini che consentono di rispondere alle domande fondamentali su geologia, atmosfera, ambiente di superficie, presenza di acqua e possibilità di vita sul pianeta rosso.

Il Mars Express, costituito dal Mars Express Orbiter e dal modulo di atterraggio Beagle 2, aveva una missione difficile. Sebbene Beagle 2 non fosse progettato per muoversi, portava con sé un'apparecchiatura di estrazione e il più piccolo spettrometro di massa mai creato, insieme ad altri dispositivi per analizzare accuratamente il terreno sotto la superficie marziana. Tuttavia, numerosi tentativi di contattare il modulo di atterraggio Beagle 2 fallirono, dichiarandosi perso nel febbraio dell'anno successivo. Nonostante ciò, il Mars Express Orbiter ha confermato la presenza di ghiaccio d'acqua nel polo sud di Marte.

◄ PrecedenteAvanti ►
Mars Pathfinder sulla superficie di MarteMars Exploration Rovers