Terra e luna

L'impatto umano sull'ambiente

L'impatto umano sull'ambiente

Tutti gli organismi alterano, in una certa misura, l'ambiente in cui vivono, modellando il paesaggio. L'essere umano non fa eccezione, al contrario. Ha un'alta capacità di alterazione grazie ai suoi progressi tecnici progressivi.

I paesaggi creati dall'influenza umana occupano una crescente estensione della superficie del pianeta. Fondamentalmente, l'erosione umana può essere classificata in due tipi: sfruttamento (terreni agricoli, foreste, miniere ...) e costruzione (città, strade, ...). Negli ultimi anni, inoltre, le attività industriali non solo alterano la superficie della Terra, ma mettono in pericolo la sopravvivenza del pianeta.

Senza l'intervento umano, le perdite di suolo dovute all'erosione sarebbero probabilmente compensate dalla formazione di nuovi suoli nella maggior parte della Terra.

In terreni inalterati, i suoli sono protetti dalla copertura vegetale. Quando la pioggia cade su una superficie coperta da erba o foglie, parte dell'umidità evapora prima che l'acqua penetri nella terra. Gli alberi e l'erba creano frangivento e il tessuto delle radici aiuta a mantenere il terreno in posizione, contro l'azione della pioggia e del vento.

L'agricoltura e il disboscamento, l'urbanizzazione, l'installazione di industrie e la costruzione di strade distruggono parzialmente o totalmente il baldacchino protettivo della vegetazione, accelerando l'erosione di alcuni tipi di suoli. Ciò è meno intenso nelle aree con colture come il grano, che coprono uniformemente la terra, che nelle aree con colture come mais o tabacco, che crescono nei solchi.

L'eccessivo pascolo, che alla fine può trasformare il prato in un deserto, e le cattive pratiche agricole, hanno avuto effetti disastrosi in alcune regioni del mondo.

Alcuni storici ritengono che l'erosione del suolo sia stata un fattore determinante nell'insieme delle cause che hanno causato alcuni sfollamenti della popolazione, dovuti alla siccità e al declino di alcune civiltà. Le rovine di città e paesi trovati nelle regioni aride, come i deserti della Mesopotamia, indicano che c'era un tempo in cui l'agricoltura era un'attività diffusa in tutta l'area.

◄ Precedente
Erosione biologica