Terra e luna

Rocce sedimentarie e metamorfiche

Rocce sedimentarie e metamorfiche

Una volta che le rocce si sono formate dal magma che si alza e arriva in superficie, possono subire vari processi che le trasformano. Da un lato, possono essere polverizzati dall'erosione e, i loro frammenti, danno origine a rocce sedimentarie. Dall'altro, possono affondare - o non hanno raggiunto la superficie - e possono essere trasformati da calore e pressione, provocando rocce metamorfiche.

Rocce sedimentarie

Le rocce sedimentarie sono composte da materiali trasformati, formati dall'accumulo e dal consolidamento di sostanze minerali polverizzate, depositate dall'erosione.

Le rocce sedimentarie sono classificate in base alla loro origine:

Le rocce detríticas, o frammentari, sono composti da particelle minerali prodotte dalla disintegrazione meccanica di altre rocce e trasportate, senza deterioramento chimico, grazie all'acqua. Sono trasportati in corpi idrici più grandi, dove sono depositati a strati. Esempi: scisti e arenaria.

Rocce sedimentarie chimico sono formati dalla sedimentazione chimica di materiali che sono stati in soluzione durante la loro fase di trasporto. In questi processi di sedimentazione può influire anche l'attività degli organismi viventi, nel qual caso possiamo parlare di origine biochimica o organica. Esempi: gesso, anidrite e calcare.

Rocce metamorfiche

Le rocce metamorfiche sono quelle la cui composizione e consistenza originali sono state alterate dal calore e dalla pressione. Questo processo si chiama metamorfosi rock. Ambienti con calore e pressione sufficienti per causare metamorfismo si trovano frequentemente dove si uniscono le placche tettoniche della Terra. Lì, le piastre che si scontrano tra loro, schiacciano le rocce e sono riscaldate a grande profondità dal magma.

Le rocce possono essere modificate in piccole aree del metamorfismo di contatto o in grandi aree dal metamorfismo regionale.

il contattare il metamorfismo Si verifica quando un magma si intromette in una roccia più fresca. Nella roccia madre o box (la più fredda) si forma una zona di alterazione chiamata alone di contatto. L'alone può essere diviso in diverse zone metamorfiche, poiché minerali ad alta temperatura come il granato si formeranno vicino all'intrusivo mentre si formeranno ulteriori minerali di basso grado come il clorito.

il metamorfismo regionale Si verifica quando grandi regioni della corteccia sono compresse e deformate. Quando i fiumi accumulano sedimenti sulle rocce nei bacini sedimentari per centinaia di milioni di anni, la pressione su queste rocce aumenta e il bacino affonda lentamente. Nel tempo, la temperatura e la pressione negli strati inferiori più vecchi aumenteranno fino all'inizio del metamorfismo.

Un'altra forma di metamorfismo regionale si verifica quando convergono le placche tettoniche. Una piastra si tuffa sotto l'altra verso il mantello. In queste zone di subduzione, viene prodotto il magma che sale attraverso la crosta, causando metamorfismo in grandi regioni della crosta continentale vicino alle zone di subduzione.

◄ Precedente
Rocce della crosta terrestre