Dizionario

Radioattività

Radioattività

La radioattività (o radioattività) è il processo naturale mediante il quale i nuclei di elementi pesanti si scompongono in nuclei di altri elementi più leggeri, particelle subatomiche e raggi gamma.

Il fenomeno fu scoperto nel 1896 dal fisico francese Antoine Henri Becquerel, osservando che i sali di uranio potevano annerire una lastra fotografica anche se fossero separati da una lastra di vetro o carta nera.

Nel 1898, i chimici francesi Marie e Pierre Curie dedussero che la radioattività è un fenomeno associato agli atomi e indipendente dal loro stato fisico o chimico. È stato presto scoperto che la radioattività è una fonte di energia più potente di qualsiasi altra nota.

La scoperta della radioattività iniziò il periodo noto come era atomica. Il suo uso civile ha significato un grande progresso nella produzione di energia elettrica e nella produzione di motori atomici. Tuttavia, il suo uso militare si è rivelato drammatico. D'altro canto, il pericolo che comporta per la salute e l'ambiente fa sì che il suo sviluppo riceva una forte opposizione da parte dei cittadini.


◄ PrecedenteAvanti ►
Radiazione elettromagneticaRadiale (velocità)

ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ