Terra e luna

Tettonica a zolle

Tettonica a zolle


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Per miliardi di anni c'è stato uno spostamento lento ma continuo delle placche che formano la crosta del nostro pianeta Terra.

Questo movimento ha origine dalla chiamata tettonica a zolle, una teoria che completa e spiega il deriva continentale.

I continenti si uniscono tra loro o frammento, gli oceani si aprono, le montagne si innalzano, i cambiamenti climatici, influenzando tutto ciò, in modo molto importante nell'evoluzione e nello sviluppo degli esseri viventi. La nuova crosta viene creata sul fondo del mare, la crosta viene distrutta nelle trincee oceaniche e vengono prodotte collisioni tra continenti che modifica il rilievo.

La base della teoria

Secondo la teoria della tettonica a zolle, la crosta terrestre è composta da almeno una dozzina di piastre rigide che si muovono nella sua aria. Questi blocchi poggiano su uno strato di roccia calda e flessibile, chiamato astenosfera, che scorre lentamente come un catrame caldo.

I geologi non hanno ancora determinato esattamente come questi due strati interagiscono, ma le teorie più all'avanguardia affermano che il movimento del materiale spesso e fuso dell'astenosfera costringe le piastre superiori a muoversi, affondare o sollevarsi.

Il concetto di base della teoria di tettonica a zolle È semplice: il caldo aumenta. L'aria calda sale sopra l'aria fredda e i flussi di acqua calda galleggiano sopra quelli dell'acqua fredda.

Lo stesso principio si applica alle rocce calde che si trovano sotto la superficie terrestre: il materiale fuso dell'astenosfera, o magma, sale verso l'alto, mentre la materia fredda e indurita affonda sempre più verso il fondo, all'interno del mantello.

La roccia che affonda finalmente raggiunge le alte temperature dell'astenosfera inferiore, si riscalda e ricomincia a risalire.

Questo movimento continuo e, in un certo modo circolare, si chiama convezione. Ai bordi della piastra divergente e nelle aree calde della litosfera solida, il materiale fuso scorre in superficie, formando una nuova crosta.

◄ PrecedenteAvanti ►
Movimento continuoEspansione oceanica


Video: tettonica delle placche (Luglio 2022).


Commenti:

  1. Mazugor

    Mi scuso per l'interruzione, ma potrei darvi maggiori informazioni.

  2. Vujas

    Interessante. Siamo in attesa di nuovi messaggi sullo stesso argomento.

  3. Mejind

    Vergogna e disgrazia!



Scrivi un messaggio