Terra e luna

Magnetismo ed elettricità sulla Terra

Magnetismo ed elettricità sulla Terra

La Terra si comporta come un enorme magnete. Il fisico e filosofo naturale inglese William Gilbert fu il primo a sottolineare questa somiglianza nel 1600, sebbene gli effetti del magnetismo terrestre fossero stati usati molto prima nelle bussole primitive.

Il magnetismo della Terra è il risultato di una dinamica, poiché il suo nucleo di ferro della Terra non è solido.

D'altra parte, varie correnti elettriche prodotte da varie cause vengono generate sulla superficie terrestre e nell'atmosfera, oltre a un costante scambio di elettricità tra l'aria e la Terra.

Campo magnetico terrestre

La Terra ha un potente campo magnetico, come se il pianeta avesse un enorme magnete all'interno il cui polo sud era vicino al polo nord geografico e viceversa. Sebbene i poli magnetici della Terra siano chiamati il ​​polo nord magnetico (vicino al polo nord geografico) e il polo sud magnetico (vicino al polo sud geografico), il loro vero magnetismo è l'opposto di ciò che indicano i loro nomi.

Le posizioni dei poli magnetici non sono costanti e mostrano notevoli cambiamenti di anno in anno. Ogni 960 anni, le variazioni del campo magnetico terrestre includono il cambiamento nella direzione del campo causato dallo spostamento dei poli. Il campo magnetico terrestre tende a spostarsi verso ovest ad una velocità compresa tra 19 e 24 km all'anno.

Elettricità terrestre

Sono noti tre sistemi elettrici generati da processi naturali. Uno è nell'atmosfera. un altro è all'interno della Terra, che scorre parallelo alla superficie, e il terzo, che trasferisce la carica elettrica tra l'atmosfera e la Terra, scorre verticalmente.

L'elettricità atmosferica è il risultato della ionizzazione dell'atmosfera mediante radiazione solare e del movimento delle nuvole di ioni. Queste nuvole sono sostituite da maree atmosferiche, che sono prodotte dall'attrazione del Sole e della Luna sull'atmosfera. Vanno su e giù tutti i giorni, come nel mare. La ionosfera costituisce uno strato sferico quasi perfettamente conduttivo.

Le correnti terrestri costituiscono un sistema globale di otto circuiti chiusi di corrente elettrica distribuiti in modo abbastanza uniforme su entrambi i lati dell'equatore, oltre a una serie di circuiti più piccoli vicino ai poli. La superficie della Terra ha una carica elettrica negativa. La carica negativa verrebbe consumata rapidamente se non fosse stata reintegrata in alcun modo.

È stato osservato un flusso positivo di elettricità che si sposta dall'atmosfera alla Terra. La causa è la carica negativa della Terra, che attira ioni positivi dall'atmosfera. Apparentemente, la carica negativa si sposta sulla Terra durante le tempeste e il flusso verso il basso di corrente positiva durante il bel tempo è contrastato da un flusso di ritorno di corrente positiva da zone della Terra con tempeste.

◄ PrecedenteAvanti ►
Il mantello e il nucleo della TerraMappe della terra