Dizionario

Aurora polare

Aurora polare

un aurora polare È un fenomeno spettacolare dell'alta atmosfera causato dall'impatto di particelle atomiche cariche, provenienti dal sole contro gli strati della ionosfera a circa 100 km di altezza.

Queste particelle stimolano gli atomi e le molecole della ionosfera, causando il fenomeno della luminescenza. Poiché le particelle tendono a muoversi lungo le linee del campo magnetico terrestre, verso i poli magnetici, le aurore sono più apprezzate nelle regioni polari, da cui il nome dell'aurora boreale (che si manifestano nel Polo Nord) ) e aurore del sud (quelle del Polo Sud).

Sono presentati come una luminescenza multicolore nel cielo notturno, che acquisisce le forme di bandiere, fiocchi, corone, ecc. Il fenomeno ha una durata variabile da pochi minuti a poche ore. È stato riscontrato che le aurore sono più frequenti attorno al massimo del ciclo periodico di attività del Sole.

La luminosità delle aurore è classificata in quattro gradi, di cui il massimo viene confrontato con la luminosità della Luna e diminuisce con la distanza dai poli magnetici. I colori, visibili solo nella quarta elementare, sono: verde, viola, rosso e giallo.


◄ PrecedenteAvanti ►
ATS (satelliti)Assenza di peso

ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZ

Video: L'AURORA BOREALE PIÚ BELLA DI SEMPRE Avventura Artica in Lapponia! (Settembre 2020).