Fotografie storiche

Sfera armillare Astronomia e pensiero

Sfera armillare Astronomia e pensiero

La sfera armillare o l'astrolabio sferico è uno strumento astronomico che appare per la prima volta nel III secolo a.C. Probabilmente progettato da Eratosthenes, direttore della Biblioteca di Alessandria. Ma è più associato a Tolomeo, che fu colui che lo perfezionò negli anni '70. II.

La sfera armillare rappresenta il modello geocentrico del Cosmo. Le antiche civiltà greca e babilonese credevano che la Terra fosse il centro dell'Universo. Il sole, la luna, i pianeti e le stelle ruotavano attorno ad esso. Anche Aristotele, Platone e la tradizione cristiana adottarono questa visione. L'uomo era il centro della creazione.

In una sfera armillare la Terra appare al centro. Attraverso un complesso sistema di curve, Tolomeo riuscì a spiegare l'apparente rinculo nel movimento dei pianeti. La sfera di Tolomeo era così precisa che ancora oggi può essere usata per orientarsi nella navigazione marittima. Sebbene sappiamo che il tuo sistema è sbagliato, se prendiamo la nostra posizione fissa, la posizione delle stelle indicata dall'astrolabio coincide con ciò che possiamo vedere nel cielo.

Il modello dell'universo di Tolomeo è ciò che ha ispirato Dante Alighieri a scrivere la Divina Commedia.

Questa era la visione del mondo fino all'arrivo di Copernico nel XVI secolo. Sebbene il modello geocentrico sia superato oggi, il nostro linguaggio ricorda ancora quel vecchio pensiero: diciamo ancora che il Sole sorge, il Sole tramonta ...

◄ PrecedenteAvanti ►
Orologio di PragaRivoluzione copernicana
Album: Immagini tratte dalla storia Galleria: astronomia e pensiero

Video: Dal sistema tolemaico a quello copernicano (Febbraio 2020).