Fotografie storiche

Orologi astronomici Astronomia e pensiero

Orologi astronomici Astronomia e pensiero

In questa fotografia vediamo i resti di un antico orologio astronomico sulla costa occidentale dell'isola di Lewis (Scozia). È più antico della grande piramide d'Egitto. Le sue rocce raggiungono un'altezza di 5 ms e la sua parte principale forma un cerchio di 13 ms di diametro. A sud si allinea con la luna piena estiva. Fu un importante centro rituale per i primi insediamenti nell'area.

Da tempo immemorabile, i nostri antenati conoscevano l'influenza del paradiso sulla loro vita. Le traiettorie del sole, della luna e delle stelle governavano i cicli della natura. Conoscerli ha facilitato la sopravvivenza. Gli orologi astronomici preistorici furono il primo strumento astronomico dell'essere umano. La maggior parte dei monumenti megalitici, sebbene incisi anche in dischi di pietra e bronzo.

Gli orologi o i calendari astronomici indicavano le fasi lunari, gli equinozi, i solstizi e le variazioni stagionali. Quindi hanno predetto come si sarebbe comportata la natura nelle prossime settimane o mesi. Ha dato loro informazioni sul momento migliore per piantare, raccogliere, pescare o persino proteggersi da possibili alluvioni.

Il forte sentimento di dipendenza dal cielo e dalla natura conferiva agli orologi astronomici un carattere religioso e magico. Sono stati usati come luoghi di incontro e riti funebri.

In tutto il mondo ci sono resti che dimostrano la conoscenza che i nostri antenati avevano della volta celeste.

◄ PrecedenteAvanti ►
Astronomia e pensieroOrologio di Praga
Album: Immagini tratte dalla storia Galleria: astronomia e pensiero

Video: Inaugurazione orologio astronomico torre civica Macerata. Filippo Mignini, (Luglio 2020).