Sistema solare

Le lune di Nettuno

Le lune di Nettuno

Da Nettuno, il Sole è lontano, 30 volte più della Terra e sembra solo un punto molto luminoso. Tutti gli altri pianeti sono tra lui e il Sole, a distanze enormi, in modo che non siano visti.

Ma Nettuno ebbe una sorpresa. Il 10 ottobre 1846, meno di tre settimane dopo la scoperta di Nettuno, l'astronomo William Lassell scoprì di avere un satellite e brillava più luminoso dei due satelliti Urano conosciuti fino ad allora.

Fino a luglio 2018, erano stati scoperti in totale 14 satelliti di Nettuno. Questi sono i più importanti ordinati in base alla loro distanza dal pianeta:

Satelliti di Nettuno Raggio (km)Distanza (km)
naiade2948,000
Thalassa4050,000
Despina7452,500
Galatea7962,000
Larisa104x8973,600
Proteus200117,600
tritone1,350354,800
nereide1705,513,400

Tritone

Questo fantastico satellite di nettuno Ha un diametro di 2.700 km e gira a 355.000 km da Nettuno in poco meno di 6 giorni.

Due caratteristiche lo rendono speciale: è l'unico grande satellite che ruota nella direzione opposta alla rotazione del suo pianeta ed è l'oggetto del Sistema Solare in cui è stata misurata la temperatura media più fredda, 235 ° C sotto zero.

L'orbita di Tritone è inclinata di circa 30º rispetto al piano dell'orbita descritto da Nettuno attorno al Sole. Si ritiene che questo satellite sia costituito da un quarto di esso da ghiaccio e tre quarti da roccia.

Quando fu catturato dalla gravità di Nettuno e costretto a descrivere un'orbita ellittica attorno al pianeta, Tritone ruotò sul suo asse molto più velocemente di quanto non faccia attualmente. Per circa un miliardo di anni, la gravità di Nettuno rallentò la rotazione di Tritone e lo portò a descrivere un'orbita circolare. A sua volta, Tritone rallentò la rotazione di Nettuno.

La sua superficie ha pochi crateri, ma abbondanti crepe. Presenta anche pianure ghiacciate e incidenti geografici simili ai vulcani con diametri fino a 200 km. Ci sono geyser che lanciano getti oscuri nell'atmosfera fioca. Ciò può essere dovuto al fatto che la luce del sole vaporizza azoto liquido sotto la superficie del Tritone.

◄ PrecedenteAvanti ►
Il pianeta Nettuno: blu, distante e ventosoAnelli e satelliti da pastore