Fotografie storiche

Chichen Itza. Dalla preistoria al medioevo

Chichen Itza. Dalla preistoria al medioevo

Chichen Itza una delle grandi città della cultura Maya, situata a sud-ovest di Valladolid (Messico), nel nord della penisola dello Yucatan. Il nome, che significa "La bocca dei Cenotes de Itzá", deriva dalla tribù Itza che occupava il territorio e dai due pozzi naturali o cenota che fornivano acqua alla città e attorno alla quale era concentrata la vita religiosa e cultura.

I Maya sono famosi per la loro brillante e avanzata conoscenza astronomica.

Chichen Itza fu fondata all'inizio del VI secolo d.C. dalla presenza di numerosi pellegrinaggi al grande Sacro cenote, dove furono offerti sacrifici al dio della pioggia Chac, e abbandonati intorno al 670. Ricostruita circa trecento anni dopo, quando gli Itzaes tornarono nella regione, divenne la città più importante di tutto il nord dello Yucatan e al centro della cultura Maya.

Intorno all'anno 1200 la città fu conquistata dai Toltechi, invasori del nord del Messico, che ne promossero ulteriormente lo sviluppo. Fu abbandonato un secolo prima dell'arrivo degli spagnoli.

La civiltà Maya rimane un mistero. Durante la conquista, gli evangelizzatori finirono praticamente tutta la conoscenza scritta di questo popolo. Il popolo Maya aveva codici o libri che purtroppo furono bruciati.

◄ PrecedenteAvanti ►
Linee di Nazcaastrolabi
Album: Immagini della storia Galleria: dalla preistoria al medioevo

Video: Drone above Chichen Itza and Yucatan ! (Aprile 2020).