Astronomia

Se la Terra non ruotasse, ci sentiremmo più pesanti?

Se la Terra non ruotasse, ci sentiremmo più pesanti?

Supponiamo che la rotazione della Terra sia rallentata per qualche motivo. La mancanza di forza centrifuga ci farebbe sentire più pesanti del normale?

Allo stesso modo, se la rotazione della Terra aumentasse, ci sentiremmo più leggeri mentre la forza centrifuga ci solleva da terra?


La forza centrifuga all'equatore è solo 1/289 della gravità normale, o 0,35%. È troppo piccolo per essere percepito.

http://books.google.com/?id=mE4GAQAAIAAJ&pg=PA358&lpg=PA358

Diminuisce gradualmente man mano che ci si allontana dall'equatore e diventa zero ai poli.

In ogni caso, se la Terra smettesse di ruotare, il peso aggiunto all'equatore sarebbe l'ultima delle tue preoccupazioni. Ci sarebbero grandi perturbazioni in termini di tempo, ecc., Che equivarrebbero a una catastrofe globale.

Allo stesso modo, se la rotazione della Terra aumentasse, ci sentiremmo più leggeri mentre la forza centrifuga ci solleva da terra?

In teoria sì. Ma l'aumento della rotazione dovrebbe essere enorme. Di nuovo, in quel caso, ci sarebbero altri effetti molto più grandi, che sarebbero molto più importanti della tua perdita di peso. Per esempio. l'intero pianeta si gonfierebbe all'equatore e diventerebbe più piatto ai poli, con effetti incalcolabili sulla tettonica delle placche, sul clima, ecc.


Se la rotazione si interrompesse, sentiremmo una gravità aggiuntiva di $ 0,034 mbox{ m}/mbox{s}^2$, o circa 0,35%, all'equatore, (erroneamente) assumendo che la forma della Terra non sia cambiata dal cambio di rotazione.

L'accelerazione centrifuga è $v^2/r$, con $v=465.1 mbox{ m}/mbox{s},$ e $r=6378100 mbox{ m}.$

Con un periodo di rotazione più breve, viceversa, come dici tu.

Le regioni polari non sarebbero interessate, con l'eccezione che l'ellissoide della Terra cambierebbe a causa del cambiamento del periodo di rotazione. Rispettando questo, la gravità aumenterebbe ai poli con una rotazione più rapida, poiché i poli si avvicinerebbero al centro della Terra. Nelle regioni equatoriali il cambiamento della gravità superficiale sarebbe influenzato più che nel calcolo semplificato sopra. Contrariamente ai poli, una rotazione più rapida ridurrebbe la gravità superficiale più della semplice forza centrifuga.


Un pendolo di Foucault è proprio come qualsiasi altro pendolo, niente più che un peso attaccato ad un filo ma per funzionare bene ha bisogno di avere un filo molto lungo, con un peso davvero elevato. Sono spesso attaccati ai soffitti all'interno di edifici molto alti, come musei e cattedrali, in modo che possano appendere a grande distanza e oscillare lentamente in modo impressionante. Questi tipi di luoghi tendono anche ad avere temperature abbastanza costanti, il che evita l'espansione e la contrazione del pendolo che causerebbe complicate variazioni nel suo periodo.

Ciò che rende un pendolo di Foucault diverso da un pendolo normale è che è fissato nella parte superiore a un giunto cardanico che consente al pendolo di ruotare liberamente attorno al suo punto di fissaggio mentre oscilla. Una volta che ne hai messo uno in movimento, la sua direzione di oscillazione ruoterà a una velocità di circa 0,2 gradi ogni minuto. Ma in realtà non è proprio il pendolo a ruotare: il pendolo oscilla avanti e indietro esattamente nella stessa direzione. È la Terra che ruota sotto il pendolo, il che fa sembrare che il pendolo stia effettivamente cambiando direzione.

Ora, dal momento che non riesco nemmeno a concepire un modo per creare un pianeta (o qualsiasi altro corpo abbastanza grande da poterci costruire qualsiasi tipo di pendolo) che non ruoti, questo è un esercizio puramente teorico. Linea di fondo:

Il pendolo oscillerebbe avanti e indietro e non devierà mai dal suo arco originale (presupponendo che non ci siano vento o altri disturbi) se fosse installato su un corpo non rotante.


Cosa succederebbe?

Se la rotazione della Terra si fermasse, i due poli sarebbero coperti dall'acqua, mentre grandi masse di terra si accumulerebbero attorno all'equatore.

1. L'acqua dell'oceano si muove verso i poli, perché lì la gravità è più forte. Il risultato è una grande inondazione.

2. Mentre l'acqua ai poli diventa più profonda, all'equatore diventa più bassa e compaiono nuove masse continentali.

3. Le nuove masse continentali all'equatore alla fine si incontreranno, mentre gli oceani si fonderanno in un oceano settentrionale e uno meridionale.


Guarda il video: Հայերեն - Armenian ԲԱՐԳԱՎԱՃՈՒՄ. Արդյոք Պատրաստ է Երկիր Մոլորակը (Gennaio 2022).