Foto di terra

Morte della terra Le età della terra

Morte della terra Le età della terra

Questa immagine ricrea il sole arrossato sulla Terra senza vita.

Un giorno il nostro pianeta morirà. La morte della Terra potrebbe essere causata da diverse cause, come la collisione con un oggetto di grandi dimensioni o deviando dalla sua orbita. Keplero credeva in quest'ultima possibilità, anche se oggi sappiamo che è praticamente impossibile. Nel migliore dei casi, la Terra morirà quando il Sole avrà consumato tutto il suo combustibile e diventerà un gigante rosso.

Entro un miliardo di anni, il Sole inizierà ad espandersi e riscaldarsi più fortemente. La vita diventerà sempre più difficile e alla fine scomparirà. Gli ultimi sopravvissuti sulla Terra saranno gli estremofili, i microrganismi in grado di resistere a condizioni estreme.

Tra 1,4 miliardi di anni, gli oceani saranno evaporati. Il calore "romperà" le molecole di vapore acqueo (H2O) accumulate nell'atmosfera. L'idrogeno, molto leggero, fuggirà nello spazio. L'ossigeno renderà l'atmosfera molto densa e creerà delle superstorm. Le radiazioni non saranno in grado di sfuggire, l'effetto serra aumenterà e la Terra si riscalderà sempre più velocemente. La sua superficie si scioglierà.

Entro 7,5 miliardi di anni, il Sole diventerà un gigante rosso. Sarà cresciuto così tanto da occupare tutto il cielo. Inizierà ad inghiottire i pianeti. La morte della Terra sarà inevitabile. Si scioglierà e diventerà parte del Sole. Poco dopo, anche il Sole morirà.

◄ PrecedenteAvanti ►
Cambiamenti climaticiValley of Fire
Album: Galleria fotografica della Terra e della Luna: Le età della Terra